Addio Ansoino Andreassi, un pezzo della memoria dell’Antiterrorismo

1256

Il SIULP esprime il proprio cordoglio per la morte del Prefetto a riposo Ansoino Andreassi, poliziotto purosangue, solido ed equilibrato punto di riferimento per tutti coloro che hanno interpretato il servizio in polizia come una missione al servizio delle istituzioni, dei Cittadini e della democrazia.

Entrato in Polizia nel 1968 ha ricoperto, nell’arco della sua lunga e brillante carriera, l’incarico di Direttore Centrale della Polizia di Prevenzione (Antiterrorismo), Vice Capo Vicario della Polizia e Vice Capo del Sisde.

Un simbolo dell’antiterrorismo negli anni di piombo perché ha dimostrato di essere un fine analista e un acuto investigatore con un altissimo senso e rispetto per le Istituzioni. Un uomo di grande equilibrio e cultura giuridica con l’amore per la Costituzione e i suoi precetti che ci lascia in eredità un grande senso dello Stato e dell’etica di chi sceglie di essere al servizio del Paese.

Advertisement