Atipica presa di posizione nei riguardi degli Agenti indagati a Verona

1092

Agenti indagati a Verona. Battisti (SIULP Verona): “Atipica presa di posizione nei riguardi dei poliziotti indagati. Così è a rischio il principio costituzionale sulla presunzione di innocenza”

Il Siulp, unico tra i sindacati di categoria, alza la mano contro il rigetto del gip Livia Magri alla richiesta di revoca dei domiciliari per l’agente Federico Tomaselli. Nell’articolo del Corriere di Verona, le parole del Segretario Provinciale di Verona, Davide Battisti, che con un comunicato inviato ieri e raccolto dalla stampa, esprime perplessità e dubbi.

Advertisement