Camorra/ Siulp: Plauso ai colleghi per arresto familiari Zagaria

37

Ultimo aggiornamento 08/07/2013

Camorra/ Siulp: Plauso ai colleghi per arresto familiari Zagaria “Cittadini di quelle terre collaborino con magistrati e polizia”
Roma, 20 nov. (TMNews) –
“La delicata e complessa operazione che ha consentito, grazie all’instancabile sagacia degli uomini della Questura di Caserta che, ancora una volta, hanno dimostrato straordinario intuito investigativo e totale spirito di abnegazione in un contesto difficile ed ostile, l’arresto di Antonio Zagaria e del nipote Filippo Capaldo è l’ennesima dimostrazione del ruolo fondamentale che la Polizia di Stato effettua nel contrastare il dilagare della camorra dei Casalesi che, in ogni modo cerca di soffocare quella realtà e ogni attività produttiva lecita”.
Lo afferma Felice Romano, segretario generale del sindacato Siulp. Per Romano “questo arresto non è soltanto l’ennesima e meritata medaglia degli uomini e delle donne della Polizia di Stato nella guerra contro la camorra e la criminalità organizzata: è anche l’ennesimo messaggio di speranza alla ‘terra di lavoro’ che ci si può riscattare dall’aggressione criminale e dall’illegalità per vivere nella legalità e in sicurezza.
“Auspico che i cittadini di quei territori sappiano ritrovare, anche sulla scorta di questi straordinari risultati, le necessarie motivazioni affinché si ribellino definitivamente all’oppressione camorristica, collaborando con i poliziotti e la magistratura, anch’essa impegnata in prima linea, per vincere definitivamente il cancro camorristico che affligge la loro vita e i loro territori”, conclude Romano

Advertisement