CDM: nomina Minniti, SIULP riconoscimento esperienza e spirito servizio a Istituzioni.

47

Ultimo aggiornamento 08/07/2013

Dichiarazioni del Segretario Generale, Felice Romano

Esprimo soddisfazione per la nomina di Marco MINNITI a Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega ai servizi segreti perché rappresenta un riconoscimento all’esperienza e competenza, oltre che allo spirito di servizio alle Istituzioni, di cui il neo Sottosegretario ha già dato ampia dimostrazione nei suoi precedenti incarichi delicati quali quello di Vice Ministro dell’Interno.

Lo afferma Felice Romano, Segretario Generale del SIULP il più grande sindacato di polizia, il quale nel formulare gli auguri al neo Sottosegretario Minniti sottolinea come questa nomina sarà sicuramente positiva per il settore della sicurezza e per i suoi addetti in un momento, come quello attuale, in cui la sicurezza assurge anche a condizione imprescindibile per il rilancio economico e sociale del Paese oltre che per la tenuta della coesione sociale e per la stessa democrazia.

advertise

Sono certo, conclude Romano, che l’esperienza e il senso istituzionale dell’On.le Minniti, insieme alla sua grande sensibilità di mantenere uniti il binomio sicurezza e libertà, rappresenti un punto di riferimento forte e insostituibile per tutte le donne e gli uomini che quotidianamente si sacrificano, in tutte le strade del Paese o nelle attività di intelligence anche segrete e delicate, per garantire la sicurezza e la democrazia.

 

Advertisement