Concorso Agenti: ampliamento posti

    82

    Di seguito a quanto già segnalato per il concorso di agenti in atto e relativo 1148 unità, anche per rispondere ai vari quesiti che sono pervenuti in merito, vi comunichiamo quanto segue:

    attualmente il governo ha già approvato, in aggiunta ai 1148 posti già messi a concorso, nr. 758 nuove unità. Le medesime, ad oggi, ancora non sono state ripartite tra l’aliquota che spetta al concorso riservato ai civili e quelli riservati ai VFP poiché si è in attesa di un decreto che provveda a tale ripartizione.

    L’indicazione più probabile è quella che si faccia riferimento alla norma generale che prevede il 75% per i concorsi esterni e il 25 % per quelli riservati ai volontari provenienti dalle Forze Armate.

    In aggiunta alla 758 unità già deliberate è possibile che vi sia un ulteriore autorizzazione per portare le suddette unità a 1050 complessive con un incremento di un ulteriore 292 unità.

    Tale ampliamento potrebbe consentire lo scorrimento della graduatoria del concorso in atto e relativo ai 1148 posti, sia per la parte riservata ai concorsi esterni che per quella riferita ai volontari delle forze armate.

    Sottolineano che allo stato non abbiamo ancora alcuna certezza su quale sarà l’aliquota di ripartizione tra le due componenti del concorso, emerge comunque la possibilità  che non solo vi sarà una maggiore aspettativa per coloro che hanno partecipato al concorso in atto per 1148 agenti, sia per la parte esterna che per quella riservata ai volontari, ma addirittura potrebbe aprirsi uno spiraglio per l’assunzione dei circa 100 concorrenti, tutti ex volontari, che sono rimasti fuori dall’assunzione del concorso del 559, ampliato a 614, per effetto della mancanza di risorse che autorizzasse anche il loro inglobamento all’interno della Polizia di Stato.

    Tutto questo è stato possibile grazie al lavoro del Siulp e alla grande sensibilità dimostrata dal capo della Polizia e dal governo in carica relativamente alla sicurezza del Paese e anche alle condizioni lavorative dei poliziotti.

    Ci riserviamo di dare conferma sulla esatta divisione delle percentuali e sull’autorizzazione ad assumere le ulteriori 292 unità che, potrebbe avvenire con un provvedimento emanato ancor prima del varo della legge di stabilità.

     

    Advertisement