Detraibilità delle spese per assistenza sostenute dai caregiver

173

Ultimo aggiornamento 05/04/2024

In risposta ad alcuni quesiti pervenuti, precisiamo che in presenza di appositi requisiti sono detraibili dall’IRPEF le spese relative all’assistenza personale di persone non autosufficienti,

La detrazione relativa ai costi per i caregiver, infatti, è disciplinata dal TUIR e precisamente dall’Articolo 15, dove viene specificato sia l’importo massimo detraibile sia i requisiti relativi al reddito. Come precisa il Testo unico delle imposte sui redditi, sono detraibili le spese, per un importo non superiore a 2.100 euro, sostenute per gli addetti all’assistenza personale nei casi di non autosufficienza nel compimento degli atti della vita quotidiana, se il reddito complessivo non supera 40.000 euro.

Per richiedere la detrazione per gli addetti all’assistenza personale è, dunque, necessario non solo che il reddito complessivo di chi sostiene le spese non superi i 40mila euro, ma anche che le prestazioni siano rivolte a persone non autosufficienti nella gestione delle attività della vita quotidiana.

advertise

È anche necessario che il pagamento delle prestazioni avvenga tramite sistemi tracciabili e, infine, che le spese siano documentate in modo dettagliato indicando i dati anagrafici e il codice fiscale della persona assistita e di chi effettua il pagamento.

Advertisement