Giannini garanzia per il Paese per competenza, equilibrio, senso dello stato, e capacità decisionale

1324
POLIZIA: Romano (SIULP) e Scali (SIULP FD), Giannini garanzia per il Paese per competenza, equilibrio, senso dello stato, e capacità decisionale.

 

Esprimiamo a nome del SIULP e del SIULP Funzionari e Dirigenti le più sentite congratulazione e i migliori auguri di buon lavoro in questo delicato e difficile momento della vita del Paese al nuovo Capo della Polizia – Direttore Generale della P.S., Prefetto Lamberto GIANNINI.

Poliziotto purosangue, investigatore di prim’ordine da sempre impegnato nella lotta alla criminalità, e in particolare quella eversiva, rappresenta un Uomo dello Stato di altissimo profilo e di grande equilibrio, dicono i Segretari Romano e Scali. La sua scelta, che rafforza l’azione riformatrice del Dipartimento della P.S. a garanzia della sicurezza del Paese, dei cittadini e delle Istituzioni democratiche, è motivo di orgoglio per tutti i poliziotti di Italia giacché il nuovo Capo della Polizia è stato anche un Agente e quindi è partito davvero dalla base.

Al neo Capo della Polizia – Direttore Generale della P.S. – rinnoviamo, nel solco della tradizione che da sempre accompagna il SIULP e il SIULP FD, la totale disponibilità a continuare a lavorare insieme, lealmente e nel rispetto dei reciproci ruoli, per portare a compimento il processo riformatore, iniziato circa quattro anni fa, che sta disegnando una nuova Polizia, più professionale, più snella, più vicina al cittadino e alle loro esigenze e più preparata alle nuove e accresciute sfide che gli attuali e complessi anni ci stanno proponendo. A partire dalla pandemia che sta mettendo a dura prova anche la tenuta della coesione sociale.

Criticità che, per essere affrontate nel migliore dei modi, richiedono un rafforzamento del complesso e delicato meccanismo del nostro sistema sicurezza che, necessariamente, passa attraverso la riaffermazione della centralità dell’Autorità civile di pubblica sicurezza, nazionale, il Ministro dell’interno, e provinciale, Prefetti e Questori, di cui la Polizia di Stato è detentrice in assoluto della responsabilità tecnico operativa che ricade su tale delicata funzione in quanto il Dipartimento della P.S. rappresenta lo strumento attraverso il quale il Ministro esercita la sua funzione di Autorità nazionale.

Sul fronte interno, concludono Romano e Scali, aspettiamo che il Prefetto Giannini ci convochi per affrontare tutte le questioni che attengono alla tutela dei poliziotti fiduciosi che il nuovo Capo saprà, come sempre ha dimostrato nei suoi delicati e prestigiosi incarichi precedenti, trovare la soluzione migliore a tutte le loro legittime aspettative.

Roma 4 marzo 2021

COMUNICATO Giannini Nuovo Capo Polizia

Advertisement