Obbligo foglio presenza per tutto il personale della Polizia di Stato

830

Ultimo aggiornamento 02/02/2022

Circolare n.333.A/9807.F.1.2 del 22 Giugno 1999

Segreteria Provinciale del S.I.U.L.P. di Vibo Valentia.Problematiche.

AL COMPARTIMENTO POLIZIA STRADALE PER LA CALABRIA i CATANZARO

Si fa riferimento alla nota prot. n: 4713 Rep. 67 datata 8 maggio 1999; con la quale codesto Ufficio ha trasmesso il quesito sollevato dalla Segreteria Provinciale SIULP di Vibo Valentia in merito all’applicazione nei confronti del funzionario responsabile della locale Sezione Polizia Stradale della normativa relativa all’obbligo di firmare, all’inizio e alla fine dell’orario di lavoro, il foglio di presenza.

Al riguardo, deve osservarsi che il personale del ruolo dei commissari della Polizia di Stato, al pari di quello appartenente ai ruoli sottostanti, è destinatario delle disposizioni sull’orario di lavoro e sui turni di servizio dettati dal D.P.R. 1995 n.395 e dall’Accordo Nazionale Quadro sottoscritto il 12 giugno 1997.

In considerazione del carattere vincolante di tali norme contenute nella circolare n.333.A/9801.G.D.-10.1 del 27.6:1992, con cui sono state impartite direttive tassative in merito alle modalità di rilevazione della presenza del | personale, non si ritengono possibili deroghe alle stesse, neanche nel caso. in cui il funzionario in questione espleti incarichi dirigenziali.

Advertisement