Questura di Venezia — Mancata corresponsione indennità fuori sede

924

N. 555/V-RS/Area 3‘/01/20/9/
Rif. n. 12.1.26/296/SC/2023 del 21/03/2023

Questura di Venezia — “Mancata corresponsione indennità fuori sede per giornate di navigazione – legge 78/83. Intervento urgente”.

Con riferimento alla nota in epigrafe, la Direzione Centrale per i Servizi di Ragioneria, nel ribadire quanto espresso nella nota ministeriale prot. n. 5955 del 2 febbraio u.s., ha confermato che il personale destinatario dell’indennità di fuori sede per i servizi di navigazione è esclusivamente il personale specializzato della Polizia di Stato facente parte di un equipaggio fisso imbarcato su unità navali costiere o di altura aventi l’obbligo della tenuta dei documenti di bordo (registro ufficiale di bordo, giornale ufficiale di bordo e giornale di chiesuola) impiegato esclusivamente in servizi di specialità marittima fuori dalla ordinaria sede di servizio in cui sia necessaria una navigazione continuativa di almeno 4 ore (servizio di vigilanza litorale; attività di pattugliamento anticrimine sul mare territoriale, sui laghi e sui fiumi; attività di contrasto all’immigrazione clandestina; vigilanza dal mare di obiettivi sensibili; soccorso in occasione di sinistri e di pubbliche calamità etc…. ) come previsto dalla normativa vigente ed in linea con le altre Forze di Polizia ad ordinamento civile e militare.

PDF CIRCOLARE

Advertisement