Reinquadramento dei funzionari a partire dalla qualifica di vice questore aggiunto.

    84

    Come ben noto l’art. 45 comma 12 del decreto lg.vo 29 maggio 2017 n. 95 prevede espressamente che, in fase di prima applicazione del riordino delle carriere, il personale, a partire dalla qualifica di vice questore aggiunto, “è reinquadrato, alla data del 1° gennaio 2018, nelle rispettive posizioni economiche, prendendo in considerazione gli anni di effettivo servizio prestato, aumentato degli altri periodi giuridicamente computabili ai fini stipendiabili ai sensi della normativa vigente e ridotti dei periodi di cui all’art. 858 del decreto lg.vo 15 marzo 2010 n. 66,e dei periodi di aspettativa per motivi di studio nei casi previsti dalla normativa vigente”.

    Grazie alla incessante e determinata opera del Siulp la normativa verrà applicata anche ai colleghi funzionari provenienti dai corsi quadriennali, che inizialmente, come risulta da una circolare a suo tempo emanata dal T.E.P., sembrava dovessero essere esclusi dal beneficio previsto dalla citata norma.

    Il beneficio avrà applicazione dal prossimo mese di marzo.

    Inoltre, a partire dalla prossima mensilità di febbraio, dovrebbero essere corretti i disallineamenti e le incongruenze registrate nella redazione degli statini relativi al personale dirigente.

    advertise

    Advertisement