Richiesta di scorrimento – Concorso Vice Ispettore tecnico 500 posti

2289

Ultimo aggiornamento 14/04/2023

Concorso per Vice Ispettore tecnico per complessivi 500 posti nei vari profili. Richiesta di scorrimento della graduatoria

Riportiamo il testo della lettera inviata al Capo della Polizia il 12 aprile u.s. dalla Segreteria Nazionale:

“… la Funzione Pubblica, su richiesta del Dipartimento della PS, ha autorizzato l’assunzione di 500 Vice Ispettori Tecnici sulla base delle vacanze globali riferibili a ormai 2 anni fa.

Allo stato attuale, all’esito delle prove scritte, in attesa dello sviluppo di quello del settore telematico, come risultato dalle graduatorie pubblicate dei vincitori e degli idonei, al netto delle ulteriori e nuove vacanze che potrebbero determinarsi per effetto del mancato superamento della prova orale, vi sarebbero circa 130 posti alla data odierna rispetto ai 500 previsti e coperti economicamente, sebbene in alcuni profili gli idonei non vincitori della prova scritta risultano essere in numero superiore rispetto ai posti messi a concorso.

advertise

Ciò posto, considerando anche che, con riferimento al concorso interno, sono stati coperti circa 707 posti, con la presente, anche alla luce degli emendamenti approvati nel decreto “mille proroghe” che ha statuito normativamente con l’entrata in vigore lo scorso 28 febbraio della legge 24 febbraio 2023, n. 14, contenente “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 29 dicembre 2022, n. 198, recante disposizioni urgenti in materia di termini legislativi la proroga dei termini per l’esercizio di deleghe legislative”, l’introduzione con gli art. 1-bis e 2-bis, di misure straordinarie per il potenziamento dei ruoli del personale della Polizia di Stato e la semplificazione delle procedure assunzionali e dei corsi di formazione, si chiede la possibilità di scorrere le graduatorie in oggetto anche al fine di razionalizzare il sistema concorsuale, senza pregiudicare l’intero impianto amministrativo. Infatti la ratio della richiesta si poggia sulla possibilità di ridistribuire sugli altri profili i posti non coperti, ancorando tale richiesta al fatto che i posti, autorizzati e coperti, sono 500 in modo globale e non con riferimenti specifici ai vari profili.

Conoscendo la Sua altissima sensibilità, nonché l’enorme impegno che quotidianamente profonde per fronteggiare la carenza d’organico che investe la Polizia di Stato, siamo certi che saprà. anche in questa circostanza. adottare tutte le iniziative necessarie per non disperdere le professionalità partecipanti ai vari concorsi in argomento, cogliendo invero la possibilità dello scorrimento considerando per intero il numero dei 500 posti finanziati in modo da rideterminare i posti da destinare ai singoli profili.

Confidiamo, quindi, nella Sua consueta attenzione che, ne siamo certi, saprà valutare con la massima attenzione le riflessioni sin qui esposte per trovare, nei tempi e nei modi più consoni, la migliore soluzione praticabile. Giacché l’obiettivo prioritario da perseguire è quello della necessità di adeguare, ma soprattutto preservare, le capacità operative della Polizia di Stato anche con riferimento al ruolo tecnico. …”

Advertisement