Risposta Lettera Indennità di aeronavigazione e di volo

230

Riportiamo il testo della nota n. 555/V-RS/Prot.0008356 inviata dall’Ufficio Relazioni Sindacali il 7 luglio 2023 in risposta alla lettera di pari oggetto trasmessa dalla Segreteria Nazionale il 1° giugno. Quest’ultima pubblicata nel Flash n. 23/2023 del 10 giugno 2023:

“Con riferimento alla nota in epigrafe, la Direzione Centrale per i servizi di Ragioneria ha fornito i seguenti elementi informativi.
L’anomalia evidenziata — ovvero le criticità legate agli importi economici da valutare e corrispondere per una corretta percezione delle indennità di aeronavigazione e di volo da gennaio 2015 a maggio 2022 che riguarda solo l’aspetto dichiarativo, è stata oggetto, già a decorrere dal 2019, di interlocuzioni con l’INPS e segnalazione ai competenti uffici di NoiPa.

Invero, la sistemazione dei periodi pregressi al mese di giugno 2022 richiede interventi tecnici che consentano l’elaborazione delle denunce sia per il personale già cessato che per quello tutt’ora in servizio, nonché per la corretta valorizzazione dell’indennità di imbarco.
L’attività, da parte di NoiPa, è già in corso. Sarà realizzata per step al fine di garantire, il prima possibile, la rideterminazione del trattamento pensionistico al personale in quiescenza e il corretto calcolo dello stesso ai dipendenti prossimi alla pensione; a regime, consentirà la sistemazione delle posizioni assicurative di tutto il restante personale interessato.
È stata assicurata, infine, non solo costante attenzione alla questione in argomento — oggetto di periodiche richieste di aggiornamento a NoiPa — ma, anche, una tempestiva comunicazione, appena se ne avrà conoscenza, dei tempi di conclusione delle attività in corso”.

Advertisement