Servizi di mediazione linguistico – culturale in convenzione

330

Si riporta il testo della nota n. N. 555/V-RS/Area 1^ – prot. 4089 del 18 agosto 2022 con la quale il Dipartimento della PS ha fornito risposta alla richiesta di chiarimenti della Segreteria Nazionale del Siulp, il cui testo è stato pubblicato sul Flash n. 28 del 9 luglio 2022:

“Con riferimento alla nota in epigrafe, la Direzione Centrale dell’Immigrazione e della Polizia delle frontiere ha informato che, per corrispondere alle esigenze rappresentate, facendo ricorso alla procedura di cui all’art. 63, comma 59 del D.Lgs. n. 50/2016 ss.mrn. (Codice dei contratti pubblici), ha sottoscritto, in data 28 giugno 2022, il contratto n. 30037 di rep. per la fornitura di un servizio di mediazione linguistica e culturale, per la durata di 19 mesi.
In data 13.07.2022, dopo aver acquisito la necessaria documentazione di carattere amministrativo contabile, è stato trasmesso ai competenti organi di controllo il decreto di approvazione per la registrazione dello stesso, all’esito positivo della quale il contratto diverrà efficace per le Parti””.

Advertisement