SICUREZZA: SIULP, governo conferma impegni su personale in divisa

    24

    ‘Centralità e stanziamento risorse confermate dal presidente Renzi’

    Roma, 9 nov. (AdnKronos) – “Abbiamo apprezzato, con soddisfazione, la conferma del Governo circa gli impegni economici più volte dichiarati pubblicamente relativamente alle esigenze delle donne e degli uomini dei Comparti Sicurezza, Difesa e Soccorso Pubblico che consentiranno la stabilizzazione degli 80 euro, la definizione del riordino delle carriere, l’apertura del tavolo per il rinnovo contrattuale oltre che gli investimenti per garantire il turn over al 100% e la formazione del personale di questi delicati settori dello Stato. Ma abbiamo apprezzato soprattutto la centralità e il ringraziamento fatto dal premier Renzi a tutte le donne e gli uomini di questi Comparti per il lavoro svolto e la garanzia che rappresentano per il futuro del nostro Paese”. È quanto afferma il segretario generale del Siulp Felice Romano dopo gli interventi del ministro Alfano e del premier Renzi all’inaugurazione dell’anno accademico della Scuola Interforze.

    “Smentendo il chiacchiericcio disfattista”, aggiunge Romano, “il ministro Alfano prima e il presidente Renzi poi nel suo intervento conclusivo, davanti a tutti i vertici delle Forze di Polizia, del ministro della Difesa Pinotti e dei rappresentanti di tutte le Istituzioni dello Stato, hanno confermato che sulla legge di stabilità il Governo ha assegnato le risorse per i processi riformatori e di valorizzazione del merito e delle funzioni di questi comparti, la copertura al 100% del turn over, i fondi per la formazione e aggiungendo che, a breve, sarà aperto anche il tavolo per il rinnovo del contratto”.

    “Questa operazione, che conferma un trend di investimenti dell’Esecutivo, in controtendenza a quanto avvenuto nell’ultimo decennio, non è, come sottolineato dal premier, un contentino in un momento specifico ma un investimento sulle Forze di Polizia nel segno di un riconoscimento tangibile per il prezioso e professionale lavoro svolto ma anche una sfida a migliorare il sistema che su di esso si basa il futuro economico, sociale e di crescita del nostro paese”, conclude Romano dando atto al Governo “di aver mantenuto gli impegni assunti con i poliziotti”.

    [attachments template=template_1]

    Advertisement