Terrorismo: arrestati 3 palestinesi a L’Aquila.

837

Terrorismo: arrestati 3 palestinesi a L’Aquila. Romano (SIULP): “Terroristi di estrema pericolosità. Plauso alla Polizia di Stato dell’Aquila e appello a non abbassare la guardia”.


Stamane a L’Aquila, la Polizia di Stato, ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP distrettuale di L’Aquila, per tre palestinesi tutti residenti nel capoluogo
abruzzese, per i delitti di “associazione con finalità di terrorismo anche internazionale o
di eversione dell’ordine democratico”. Le indagini sono state condotte dagli investigatori della DIGOS di L’Aquila e del Servizio per il contrasto all’estremismo e al terrorismo internazionale della Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione.

Per Felice Romano, Segretario Generale del SIULP, il sindacato maggioritario del comparto
sicurezza, un grandissimo successo investigativo e l’ennesima riconferma che il nostro
reparto antiterrorismo è tra i migliori al mondo: “Plauso alla Polizia di Stato dell’Aquila
per una operazione di fondamentale importanza. I tre arrestati – ha spiegato Romano
– facevano parte della cellula militare denominata “Gruppo di Risposta Rapida Brigate Tulkarem”, articolazione delle “Brigate dei Martiri di Al-Aqsa”, riconosciuta quale organizzazione terroristica dall’Unione Europea. Gli indagati progettavano attentati in Italia ed in Europa e facevano opera di proselitismo.
La loro estrema pericolosità è emersa dalle indagini che hanno dimostrato come gli stessi fossero disposti a colpire anche con attentati suicidi”.

“Ringraziamo oltre ai colleghi che hanno operato in prima persona in questa delicata indagine – conclude Romano – anche tutti coloro che hanno manifestato plauso, tra
cui i Ministri Piantedosi e Tajani, apprezzamento e sostegno a questo importante
risultato ottenuto anche grazie al coordinamento magistrale della Direzione
Distrettuale Antimafia e Antiterrorismo con la Procura Nazionale Antimafia e
Antiterrorismo. Gli arresti di oggi sono l’ennesima conferma della costante attività di
prevenzione sul fronte del terrorismo internazionale e della grande capacità
investigativa della Polizia di Stato che sinora hanno consentito di individuare e
scardinare sul nascere progetti eversivi sul nostro Paese”.

advertise


Roma, 11 Marzo 2024

Advertisement