1°corso transito ruolo tecnico scientifico-disposizioni organizzative

424
1° Corso di qualificazione professionale per il transito del personale della Polizia di Stato nei ruoli del personale che espleta attività tecnico-scientifica o tecnica ex art. 2 comma |, lettere aaa-bis) e aaa-ter) del decreto legislativo n. 95/2017 e successive modificazioni (Anno 2020).
Disposizioni organizzative.

Si fa seguito alla circolare prot. nr.18321 del 23 settembre u.s. di questo Ispettorato, con la quale sono state diramate indicazioni di massima concernenti l’avvio del “1° Corso di qualificazione professionale per il transito del personale della Polizia di Stato nei ruoli del personale che espleta attività tecnico-scientifica o tecnica” che qui si intende integralmente richiamata.

AVVIO AL CORSO

  • il dipendente, nella data di inizio del corso, deve presentarsi presso il proprio ufficio/reparto per compilare e sottoscrivere il “foglio notizie” (all.to 1- file editabile) contenente le informazioni necessarie per la presa in carico da parte dell’Istituto di Spoleto.
    Eventuali rinunce o condizioni di impossibilità alla frequenza, devono essere tempestivamente
    presentate/comunicate all’ufficio o reparto.
  • gli uffici/reparti di appartenenza trasmettono tempestivamente, entro e non oltre il giorno 11 ottobre 2021, il foglio notizie all’istituto, all’ indirizzo PEC uffage.saaspoleto.pe@pecps.poliziadistato.it
    Le rinunce o le comunicazioni di cui al precedente punto, dovranno essere immediatamente inoltrate al competente Servizio della D.A.G.E.P., al predetto istituto e a questo Ispettorato.

ATTIVITÀ FORMATIVA

Il piano degli studi è stato elaborato in stretto raccordo con la Direzione centrale per i servizi tecnico logistici e della gestione patrimoniale e prevede, alla luce delle finalità qualificanti del corso, materie ed argomenti attinenti allo svolgimento delle mansioni previste per gli appartenenti ai ruoli degli ispettori, dei sovrintendenti e degli assistenti ed agenti che espletano attività tecnico-scientifica o tecnica.

La formazione avrà luogo in modalità a distanza, con la fruizione di moduli e-learning che contengono, per gli argomenti di interesse comune, specifiche sezioni di approfondimento per i frequentatori appartenenti alle qualifiche superiori.

Per l’attività formativa verrà utilizzata la piattaforma all’uopo strutturata da questo Ispettorato, accessibile all’indirizzo https://formazioneps.it fruibile con le modalità dettagliate nella “Home Page > Istruzioni”,

La piattaforma è composta da un’area pubblica di libero accesso e da un’area riservata, alla quale potrà accedere esclusivamente il corsista accreditato con le modalità indicate al paragrafo successivo, a partire dalle ore 14:00 dell’8 ottobre 2021.

I moduli formativi saranno erogati, in modalità “online”, attraverso la postazione messa a disposizione dall’ufficio/reparto di appartenenza, secondo il calendario generale tipo delle lezioni, elaborato da questo Ispettorato per garantire uniformità didattica a livello nazionale.

Il predetto calendario ed eventuali comunicazioni in merito allo sviluppo del programma didattico saranno disponibili nella sezione “Area Didattica” della homepage della sopracitata piattaforma.

Il calendario delle lezioni indicherà gli argomenti e le materie da trattare giornalmente, suddivisi in moduli, tenendo conto della durata presunta di ciascun modulo, computata in relazione al tempo necessario per visionarlo, ascoltarne i contenuti ed assorbirne i concetti, con possibilità per i frequentatori di soffermarsi sugli argomenti più complessi o approfondire quelle conoscenze funzionali allo svolgimento delle mansioni previste per ciascun ruolo.

In ragione di ciò la fruizione giornaliera dei moduli presenta margini di flessibilità che dovrebbero consentire ai dipendenti di calibrarla per adattarla alle proprie esigenze di apprendimento, ferma restando la necessità di completare l’attività formativa prevista nella specifica giornata.

PROCEDURE DI ACCREDITO PER L’ACCESSO AL CORSO

Tutti i corsisti saranno accreditati alla piattaforma a cura di questo Ispettorato.
Avuta notizia della convocazione al corso, ciascun dipendente dovrà provvedere ad effettuare la procedura di accesso, selezionando l’icona di “Primo Accesso” nella homepage della piattaforma, inserendo nel campo email il proprio alias (perID@ seguito dal dominio poliziadistato.it) e seguire le successive istruzioni ricevute sulla mail istituzionale.

Ogni criticità connessa alle predette operazioni di accreditamento dovrà essere tempestivamente
comunicata all’istituto.
Al riguardo, si precisa che l’indirizzo di posta corporate sarà l’unico strumento consentito per tutte le comunicazioni attinenti alle attività in argomento. Si ribadisce, quindi, la necessità che ciascun dipendente verifichi preventivamente l’operatività del proprio indirizzo di posta elettronica corporate, con particolare riguardo all’eventualità della password scaduta.

Sulla piattaforma e sul portale DOPPIAVELA sarà disponibile il “VADEMECUM” del frequentatore con il riepilogo dettagliato degli adempimenti.

MATERIALE DIDATTICO E AMMINISTRATIVO A DISPOSIZIONE DEI FREQUENTATORI DEL CORSO

Attraverso la piattaforma, nella sezione Area didattica, saranno resi disponibili il Vademecum, il piano degli studi, il calendario delle lezioni, le note informative, e i moduli e-learning.

HELP DESK

Il servizio di “Help Desk” è uno strumento di supporto per i corsisti, nel caso in cui riscontrassero difficoltà nella fruizione dei moduli e/o criticità di natura tecnico-informatica non risolvibili in sede locale ed è a disposizione per chiarire eventuali dubbi su questioni di carattere amministrativo o su aspetti giuridici che riguardano il corso.
Il servizio di Help desk è stato strutturato in tre aree:

  • didattica per quesiti relativi ai contenuti della formazione e-learning;
  • amministrativa, per tematiche inerenti agli aspetti generali del corso nonché ai profili organizzativi, regolamentari e giuridici — con accesso riservato ai soli “Referenti”.
  • tecnica, per problematiche connesse all’utilizzo della piattaforma e a possibili malfunzionamenti, il cui accesso è riservato ai soli “Referenti”;

Le questioni di carattere generale, via via affrontate e chiarite con l’ausilio dei diversi help desk, verranno condivise con tutti gli utenti mediante la creazione di apposite sezioni F.A.Q.
I Referenti e i frequentatori dovranno, pertanto, consultare queste ultime prima di porre “quesiti” tramite l’help desk.

Help Desk Didattico

L’help desk didattico è coordinato a livello centrale dal Servizio Ricerca e didattica di questo Ispettorato che avrà il compito di gestire le richieste secondo criteri organizzativi che garantiscano la continuità operativa del servizio anche in assenza di uno o più componenti.
Il predetto servizio potrà essere attivato solo attraverso la piattaforma al seguente percorso “Home Page del corso > Area Didattica > Help Desk” mentre le risposte ai quesiti saranno inoltrate direttamente all’indirizzo di posta elettronica corporate del frequentatore.

Help Desk Amministrativo

E’curato dal Servizio scuole e corsi di questo Ispettorato e riguarda i quesiti a carattere organizzativo e gestionale; è accessibile – per i soli Referenti (e, per loro tramite, per i rispettivi uffici territoriali – dalla Home Page del corso al seguente percorso: > Area Frequentatori> Help Desk.
I quesiti possono essere inoltrati attraverso l’apposita funzione presente nella piattaforma, salvo i casi di particolare urgenza, per i quali è possibile fare riferimento ai punti di contatto dell’istituto.
Il Referente, prima di porre un quesito, è tenuto a verificare che la problematica non sia stata già chiarita con specifica F.A.Q.

Help Desk Tecnico

L’help desk tecnico, accessibile con il percorso “Home Page > FAQ”, è collegato a problematiche di ordine tecnico alle quali va assicurata massima attenzione e priorità per una pronta risoluzione delle stesse, al fine di non compromettere la regolare prosecuzione del corso.
Il servizio potrà essere attivato esclusivamente dai Referenti per la soluzione delle problematiche relative al funzionamento della piattaforma.
A tal fine, a livello provinciale, le Questure dovranno strutturare un servizio tecnico-informatico, facente capo al Referente, che possa fungere anche da collettore di problematiche ricorrenti, per l’individuazione dei percorsi più agevoli alla loro soluzione.

F.A.Q. GENERALI, DIDATTICHE E AMMINISTRATIVE

Sulla piattaforma è disponibile un’apposita area, in cui sono riportati i quesiti ricorrenti con le relative risposte, distinta in “F.A.Q. generali” e “F.A.Q.” relative ad uno specifico corso, con indicazione della domanda e relativa risposta:

  •  le “F.A.Q. generali” sono consultabili da tutti nell’area pubblica, accessibile senza accredito,
    tramite il pulsante “F.4.0.” presente nella Home Page della piattaforma. Riguardano solo gli aspetti relativi al funzionamento della piattaforma, le procedure di accesso al corso e non ai contenuti didattici.
  • le F.A.Q. relative ad uno specifico corso, invece sono consultabili esclusivamente dagli utenti autorizzati (frequentatori e Referenti) e si suddividono in “F.A.Q. didattiche” e F.A.Q. amministrative”.

Le prime chiariscono dubbi ricorrenti sui contenuti didattici, le seconde contengono risposte a quesiti di carattere generale sotto il profilo dell’organizzazione dei corsi e dell’attività di gestione amministrativa dei corsisti.

ARTICOLAZIONE DEL PERCORSO FORMATIVO E GESTIONE AMMINISTRATIVA DEL CORSISTA

Per gli aspetti gestionali i frequentatori dipendono per tutto il corso dal dirigente dell’ufficio/reparto presso cui prestano servizio che opera in stretto raccordo con l’istituto per tutte le
comunicazioni concernenti il corso (ad es. avvio e rinuncia al corso, computo delle assenze ecc.).

  • Orario di servizio/ Orario didattico

Il calendario settimanale delle lezioni è equivalente all’orario di servizio previsto dalle vigenti disposizioni contrattuali ed è strutturato in regime di “settimana corta”, dal lunedì al venerdì, con due rientri pomeridiani, articolato in periodi didattici, della durata di 45 minuti ciascuno, per un ammontare complessivo non superiore alle 36 ore settimanali. Il corsista deve rispettare l’orario settimanale delle lezioni. La presenza sarà rilevata attraverso i sistemi in uso all’ufficio/reparto di appartenenza.

  • Assenze — dimissioni dal corso

Il limite massimo di assenze consentito è fissato in 1 giorno.
Non concorrono nel computo i giorni di assenza per:
– testimonianza disposta dall’ Autorità Giudiziaria;
– motivazioni connesse al fenomeno epidemiologico da COVID-19.

Gli uffici/reparti provvedono, a vista, a notiziare l’istituto in merito alle posizioni di coloro che maturano assenze dal corso ai fini dei provvedimenti di dimissione dal corso, per superamento del limite massimo di assenze consentite.
In caso di temporanea non idoneità ai compiti d’istituto per motivi di salute, il dipendente può essere ammesso a domanda a partecipare al corso ovvero a proseguirlo (se l’infermità interviene a corso iniziato), solo se la frequenza del corso è ritenuta compatibile con la malattia da cui è affetto, a giudizio del medico dell’ufficio sanitario di competenza o di un medico della Polizia di Stato.

Nell’ipotesi sopra segnalata l’ufficio di appartenenza provvede a notiziare immediatamente il competente Servizio della D.A.G.E.P., l’ istituto di Spoleto e questo Ispettorato, inoltrando la relativa
documentazione”.

A tale riguardo, si evidenzia che il richiedente potrà eventualmente essere autorizzato a fruire del corso presso il “domicilio” (nei locali e con le apparecchiature nella propria disponibilità); lo stesso attesta le presenze con il modulo allegato (all.2) da consegnare all’ufficio/reparto per il visto dal dirigente, per la conservazione agli atti d’ufficio e il rilascio dell’attestato.

  • Aspetti Logistici

Il dipendente, fruendo del corso presso il proprio in ufficio/reparto si attiene alle disposizioni del
Dirigente circa l’uso dell’uniforme e alle vigenti disposizioni in materia circa la fruizione del vitto.
Alla luce dei contenuti formativi erogati, può considerarsi assolto l’obbligo dell’aggiornamento
professionale sulle tematiche di settore.
Gli allegati indicati nella presente circolare sono scaricabili dal portale Doppiavela
(https://doppiavela.poliziadistato.it), al percorso Professione > Formazione > Corsi > Corsi riordino.

Si confida nella massima diffusione della presente, ed in particolare al personale interessato al
corso in argomento.

Circolare Allegati e Note

Advertisement