Calendario 2022 SIULP

8028

La Polizia del SIULP:  un’empatia con i cittadini.

Quest’anno, nel predisporre il nostro calendario, abbiamo voluto comprendere se l’avvento della pandemia, i drammatici fatti che ne sono scaturiti e che hanno investito il mondo intero, avesse modificato il gradimento che ci era stato riconosciuto sino allo scorso anno da parte dei cittadini e dei nostri giovani in particolare.

Il 2021 appena trascorso, un annus horribilis come definito da tanti per effetto dei giorni durissimi che abbiamo dovuto affrontare, ma a mio avviso anche incoraggiante perché ha iniziato a mostrarci la luce in fondo al tunnel della pandemia, è stato molto significativo per la Polizia di Stato e per la nostra Repubblica.

Lo scorso anno, infatti, oltre ai quarant’anni della legge di riforma dell’Amministrazione della pubblica sicurezza, abbiamo festeggiato anche i 160 anni dell’Unità d’Italia.

Due ricorrenze intimamente collegate tra loro. Due straordinari momenti di riforma ed emancipazione del nostro essere comunità, sistema Paese. Giacché la seconda ci narra dì come abbiamo edificato lo Stato unitario mentre la prima, che è sicuramente uno dei’ suoi volti primari, testimonia come l’azione della Polizia abbia seguito l’evoluzione costituzionale garantendo lealtà nello svolgimento dei suoi compiti di autorità preposta al mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica.

Un percorso che ha visto nella legge 121 /81 la pietra miliare e il caposaldo, vivo e vitale ancora oggi, che ha garantito l’agire della funzione di polizia, in una società sempre più radicata ai valori costituzionali, non solo in un ambito meramente securitario, ma proiettata soprattutto alla cura dell’ordine democratico e alla cultura della legalità nel rispetto liturgico della sua fedeltà al precetto che la vede paladino a difesa della sicurezza ma anche del godimento dei diritti dei singoli cittadini.

Una trasformazione che l’ha portata ad essere, grazie soprattutto al lavoro svolto dal SIULP, un’istituzione moderna, accessibile ed aperta, elemento di coesione e garanzia di tutti i diritti dei singoli cittadini pur nella coniugazione del mantenimento e della cura dell’ordine democratico.

Un’organizzazione pluralista, attenta e garante della parità di genere, sempre più professionale e specialistica, che, attraverso la sua organizzazione centrale e periferica, è stata capace di creare un’empatia con i.cittadini tanto da guadagnarsi il primo posto nel loro gradimento. La polizia che da sempre ha voluto il SIULP.

Siamo partiti proprio da queste considerazioni e dalla necessità di dover verificare questo gradimento, mentre stiamo operando nuove riforme ordinamentali, anche sul piano previdenziale, sanitario, del riconoscimento delle malattie professionali e della tutela legale, quando abbiamo chiesto a Chiara di darci conferma se l’empatia con i cittadini esisteva ancora o meno.

Chiara Pasquali, giovane, brillante e promettente artista, appena laureata come tecnica grafica e comunicazione all’Accademia Europea di Manga di Volterra, ci ha risposto con delle tavole straordinarie, che ha disegnato utilizzando la tecnica Manga, e che ci rappresentano così come i cittadini ci vedevano nel nostro servizio quotidiano.

Il risultato è stato veramente entusiasmante, almeno per noi, al punto tale che abbiamo deciso di utilizzare il pregevole lavoro di Chiara per confezionare il nostro tradizionale calendario, perché riteniamo questa verifica il miglior incoraggiamento per continuare la nostra azione nel solco sinora seguito, oltre alla conferma che l’empatia con i cittadini continua.

La freschezza delle tavole elaborate, la dolcezza della rappresentazione dei vari momenti del nostro servizio, l’attenzione alla presenza delle colleghe, anche nei settori più specialistici, insieme all’armonia dei colori utilizzati per raffigurare i vari segmenti della nostra attività, ci hanno convinto a ritenere che queste testimonianze potranno essere il riferimento a cui guardare -quando, nonostante la professionalità e il nostro indiscusso impegno a garantire la sicurezza e i diritti di tutti, ci saranno attimi di scoramento per le critiche ingenerose che troppo spesso d vengono indirizzate solo perché ritenuti sacrificabili per l’arena dello scontro partitico più che politico.

In quei momenti, rispetto alle critiche di parte che ci dovessero arrivare, sono certo che guardando le tavole del calendario che ci accompagneranno nello scandire il tempo del 2022, fissando la gioia e la freschezza che quelle raffigurazioni trasmettono, riusciremmo a trarre la nuova linfa per ricominciare la nostra attività con la serenità, l’imparzialità e lo spirito di abnegazione che da sempre accompagna il nostro essere al servizio dei cittadini, delle Istituzioni democratiche e a difesa della democrazia.

E con questi auspici, nella convinzione che il 2022 sarà anche l’anno di nuovi e positivi traguardi sul piano normativo per la tutela della nostra professione, quale volano per una sicurezza sempre più vicina alle esigenze dei cittadini e pronta ad affrontare le nuove e impegnative sfide che ci attendono, che voglio augurare a tutti Voi e ai Vostri cari un felice e prospero 2022.

Felice ROMANO

Calendario 2022

 

Versione DIGITALE IL PDF

Advertisement