Costituzione Commissariato Roghudi – Condofuri

2445
Costituzione Commissariato Roghudi – Condofuri
Soppressione Commissariato Condofuri 

 

Si è tenuto oggi, alle ore 10.00 presso la Sala Europa di via Panisperna, l’incontro tra la parte pubblica rappresentata dal Dir. Sup. Gaspare Caliendo, dal I Dir. Dr. Angelo Cavallo, dal direttore del Tep Dr. Cicchirillo e dal Direttore dell’Ufficio per le Relazioni Sindacali V.Pref. Maria De Bartolomeis.

In esordio l’Amministrazione ha illustrato le ragioni che hanno indotto l’Amministrazione alla costituzione del Commissariato di Roghudi-Condofuri ed alla soppressione di quello di Condofuri che risiedono nella vetustà dello stabile che ospita attualmente gli uffici del Commissariato ed alla necessità di importanti lavori di ristrutturazione ed adeguamento sconvenienti anche alla luce del fatto che la struttura risulta sottoposta a sequestro.

La struttura attuale consta di una superficie complessiva di circa 1200 mq di cui solo 260 mq sono destinate agli uffici mentre quella individuata nel comune di Roghudi ha una superficie di 550 mq che sarà interessata da opere di adeguamento a cura della locale Amministrazione Comunale con un impegno di spesa di circa 140 mila euro e tempi che sono stati calcolati in circa 8/12 mesi.

advertise

Il Siulp nel suo intervento ha evidenziato una serie di discrasie ed ha chiesto alla parte pubblica delucidazioni in merito.

In particolare, ha posto l’accento sull’assenza di alloggi di servizio in un contesto in cui non esistono strutture ricettive e il centro più vicino dista diversi chilometri.

Ha, altresì, sottolineato la mancata previsione di una mensa di servizio pur risultando assente nel piccolo centro un ristorante o un punto di ristoro e financo un supermercato.

Ed ancora. Un cenno è stato fatto anche in ordine alla mancanza di una zona benessere o di uno spazio dedicato al personale libero dal servizio.

Infine, nel corso dell’intervento il Siulp ha rivendicato l’attribuzione a tutto il personale dell’indennità di cui alla Legge 86/2001 e la previsione del riconoscimento della sede disagiata sollecitando un coinvolgimento delle strutture sindacali provinciali al fine di consentire alle stesse di offrire un utile contributo in merito.

In relazione a quest’ultimo punto l’Amministrazione ha anticipato che non sarà possibile la corresponsione dell’indennità in parola alla luce della mancanza dei requisiti richiesti dalla legge ed in particolare dal comma 1 bis dell’art.1 della predetta L. 86/2001 per la contiguità territoriale dei comuni di Roghudi e Condofuri mentre, nei prossimi giorni, sarà organizzato un sopralluogo presso l’edificio destinato al Commissariato al quale saranno invitati i segretari provinciali.

In conclusione, i lavori sono stati aggiornati ad un prossimo incontro che dovrebbe tenersi entro la fine del corrente mese.

Roma, 15 Marzo 2024

La Segreteria Nazionale

Comunicato Costituzione Comm.to Roghudi – Condofuri

 
Advertisement