DAGEP – circolare scorrimento 1000 sostituti commissari

4950
Comunicazione delle modalità di rinuncia alla promozione alla qualifica di sostituto commissario per integrale scorrimento della graduatoria del concorso interno, per titoli, per 1.000 sostituti commissari, indetto ai sensi dell’articolo 2, comma 1, lettera r-quater), del decreto legislativo 29 maggio 2017, n. 95, con decreto del Capo della Polizia-Direttore generale della pubblica sicurezza del 31 dicembre 2020, pubblicato nel Bollettino ufficiale del personale del Ministero dell’interno del 31 dicembre 2020, Supplemento straordinario n. 1/56-bis, limitatamente ai dipendenti ancora in servizio al 1° gennaio 2023, con decorrenza dalla stessa data, ai sensi dell’articolo 1bis, comma 2, lettera a), del decreto-legge 29 dicembre 2022, n. 198, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 febbraio 2023, n. 14.

In riferimento alla circolare del Capo della Polizia – Direttore generale della pubblica sicurezza n. 333/0RD/777 del 28 febbraio 2023, si comunicano le modalità con le quali il personale che, per effetto dell’integrale scorrimento della graduatoria della procedura concorsuale in oggetto indicata, non fosse interessato alla promozione alla qualifica di sostituto commissario, dovrà provvedere a comunicare la propria rinuncia entro 30 giorni dalla presente circolare.

Si rappresenta, inoltre, che la circolare in argomento sarà pubblicata sul portale “Doppiavela”.

DAGEP – circolare scorrimento 1000 sostituti commissari

In riferimento alla circolare del Capo della Polizia-Direttore generale della pubblica sicurezza n. 333/ORD/777 del 28 febbraio 2023, concernente gli articoli 1-bis e 2-bis del decreto-legge 29 dicembre 2022, n. 198, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 febbraio 2023, n. 14, si comunicano di seguito le modalità attraverso le quali il personale di cui all’allegata Tabella “A”, qualora non intenzionato a conseguire la promozione alla qualifica di sostituto commissario per integrale scorrimento della graduatoria del concorso interno, per titoli, per 1.000 sostituti commissari, di cui all’oggetto, dovrà provvedere a comunicare la propria rinuncia.

AI riguardo, si sottolinea che, come già evidenziato nella citata circolare del 28 febbraio 2023, il personale interessato al predetto scorrimento di graduatoria, in massima parte, è altresì interessato alle procedure di scrutinio riferite al:

  • 1° gennaio 2023, con attribuzione della denominazione di “coordinatore”, in presenza dei requisiti previsti, dopo quattro anni di effettivo servizio nella nuova qualifica;
  • 1° gennaio 2024, con attribuzione della denominazione di “coordinatore”, in presenza dei requisiti previsti, dopo quattro anni di effettivo servizio nella nuova qualifica.

Pertanto tale personale, ove rinunci alla promozione per scorrimento, sarà successivamente esaminato ai fini della promozione alla qualifica di sostituto commissario con procedura di scrutinio, in presenza dei requisiti previsti.

I dipendenti che siano, invece, intenzionati a beneficiare dello scorrimento di graduatoria in oggetto, se in servizio alla data del 1° gennaio 2023, sono promossi alla qualifica di sostituto commissario con decorrenza giuridica ed economica dalla predetta data. Per tale personale l’attribuzione della denominazione di “coordinatore”, in presenza dei requisiti previsti, sarà conferita ai sensi del citato articolo 1-bis, comma 2, lettera a), dopo sei anni di effettivo servizio nella nuova qualifica.

Per consentire agli interessati di effettuare le proprie valutazioni, gli Uffici procederanno alla notifica della presente comunicazione a tutto il personale di cui all’allegata Tabella “A” con puntualità e celerità.
Le eventuali rinunce andranno comunicate dagli interessati entro 30 giorni dalla presente circolare compilando l’allegato modello “R”. La mancata compilazione del modulo di rinuncia equivale all’accettazione della promozione per scorrimento.

All’atto della ricezione delle rinunce, dopo la sottoscrizione del dirigente dell’ufficio, le stesse saranno scansionate in formato .pdf e inviate inderogabilmente entro i sette giorni successivi alla scadenza sopraindicata (cioè 30 giorni dalla presente circolare), alla 1° Divisione del Servizio ispettori di questa Direzione centrale, al seguente indirizzo pec. istituzionale: dipps035.0800@pecps.interno.it, avendo cura di custodire agli atti gli originali.

Da ultimo, si precisa che dell’avvio della suddetta procedura di promozione dovrà essere informato, se presente nella citata Tabella “A”, anche il personale cessato dal servizio successivamente alla data del 1° gennaio 2023.

Per ogni eventuale chiarimento in ordine alla procedura potrà essere contattato il personale dell’Ufficio progressione di carriera della 1° Divisione del Servizio ispettori, all’indirizzo e-mail corporate: dipps.statogiuridicoispettori.rm@poliziadistato.it.

AI fine di agevolare le interlocuzioni con la predetta Divisione si forniscono altresì le utenze telefoniche dell’ Ufficio progressione di carriera: 06 46574061-182-183/06 46573612-835-526-941.

Il responsabile del procedimento è il direttore pro tempore della 1° Divisione del Servizio ispettori.

Si segnala che la presente circolare è consultabile sul portale “Doppiavela” nella sezione “Scrutini\Promozioni”.

DAGEP – circolare scorrimento 1000 sostituti commissari

Advertisement