Incontro al Dipartimento sull’affidamento dei servizi assicurativi per la copertura dei rischi e tutela legale per il personale della Polizia di Stato.

46

Ultimo aggiornamento 08/07/2013

Nella mattinata odierna, come preannunciato, presso il Dipartimento della P.S. si è svolto un incontro presieduto dal Direttore Centrale per gli Affari Generali della Polizia di Stato, Prefetto Mone, presenti il Direttore dell’Ufficio Relazioni Sindacali e del Fondo di Assistenza per il personale della Polizia di Stato, Dott.ssa Terribile, con le OO.SS. per illustrare la situazione relativa alle procedure per la sottoscrizione del contratto per l’affidamento dei servizi assicurativi per la copertura della responsabilità civile e tutela legale inerenti alle responsabilità connesse allo svolgimento delle attività istituzionali del personale della Polizia di Stato.

Preliminarmente l’Amministrazione ha rappresentato che la gara d’appalto europea per l’affidamento dei predetti servizi assicurativi non è stata aggiudicata a nessuna società assicurativa in quanto dei 4 soggetti interessati soltanto una società ha presentato un’offerta condizionata e con una franchigia elevata che ha determinato l’Amministrazone ad escludere anche quest’ultima.

Pertanto, viste le difficoltà riscontrate nella predetta gara d’appalto, si è ritenuto opportuno di riformulare un nuovo bando di gara europeo con alcune modifiche procedurali che possano dare maggiori garanzie alle società assicurative partecipanti rispetto agli eventuali rischi determinati dalla copertura della polizza assicurativa, per tali motivazioni, sono state rappresentate le seguenti modifiche: distinzione dei due lotti contrattuali, uno per la copertura della responsabilità civile ed un altro per la copertura della tutela legale.

advertise

In tal modo, entramb i lotti, sebbene inseriti nella medesima gara d’appalto, potranno essere aggiudicati da compagnie assicurative specializzate differenti.

Sarà prevista una maggiore informazione supportata da dati reali che facciano comprendere alle compagnie assicurative partecipanti il reale rischio rispetto alla copertura assicurativa da garantire a tutti gli appartenenti della Polizia di Stato.

Tutto ciò, unitamente ad altri dettagli di natura tecnica, costituirà una nuova procedura di bando di gara europea che sarà approvata nella riunione del Consiglio di Amministrazione del Fondo Assistenza del Ministero dell’Interno che si terrà la prossima settimana.

E’ stato inoltre rappresentato che per l’anno 2013 le risorse da destinare alla predetta copertura assicurativa saranno nuovamente integrate sino al raggiungimento dello stanziamento di € 990.000,00, come peraltro previsto dagli accordi contrattuali e l’impegno di ripristinare la medesima somma annuale anche per il triennio 2014-15-16.

Allo stato attuale, le risorse già disponibili per la sottoscrizione del contratto assicurativo con validità quinquennale, ammontano complessivamente a circa 5 milioni di euro.

Il SIULP ha rinnovato la richiesta formale all’Amministrazione di avviare, comunque, ogni utile iniziativa mediante interventi dretti presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze anche per il recupero delle somme relative al ripristino dell’originario stanziamento annuo di € 990.000,00 relativamente ai trienni 2008-2010 e 2009-2011 che nel frattempo avevano subito delle riduzioni disposte dal D.L. 112/2008.

L’Amministrazione si è impegnata ad aggiornarci costantemente suli eventali sviluppi derivanti dalla nuova procedura relativa alla gara d’appalto europea che verrà bandita nelle prossime settimane.

Advertisement