Istituzione Coordinamento Sicurezza, Difesa e Soccorso Pubblico CISL

525

Sicurezza. Romano (SIULP): “Istituzione Coordinamento Sicurezza, Difesa e Soccorso Pubblico CISL fatto straordinario e foriero di nuovo impulso a garanzia della sicurezza e dei diritti”.

Felice Romano, Segretario Generale del SIULP, il più rappresentativo sindacato di tutto il comparto sicurezza, difesa e soccorso pubblico, fa eco all’annuncio ufficiale della CISL riguardo la costituzione del Coordinamento Nazionale Sicurezza, Difesa e Soccorso Pubblico: “La costituzione di tale Coordinamento – sottolinea Romano – promossa dalla CISL è per il SIULP un risultato straordinario che darà ancora più efficacia all’azione che da tempo stiamo portando avanti a garanzia di una maggiore sicurezza per i cittadini e per il paese ma anche e soprattutto per i diritti. Essere tra i protagonisti che hanno contribuito alla nascita di tale coordinamento è motivo di orgoglio ma anche di maggiore responsabilità a continuare il lavoro e l’azione sinora svolta”.

“Poter contare su un impegno costante e diretto della CISL su un tema estremamente delicato e centrale per la vita del Paese è un fatto di fondamentale importanza che travalica di gran lunga i confini dei soli addetti ai lavori. Giacché come siamo riusciti ad affermare anche in ambito europeo attraverso il terzo rapporto sulla coesione sociale – laddove si statuisce che la sicurezza non può più essere considerata “un costo del sistema immunitario” ma una “precondizione per il sereno e proficuo sviluppo sociale, politico, economico e per la piena integrazione tra i popoli” – oggi occorre che tutti siano consapevoli come la sicurezza sia elemento imprescindibile per garantire le giuste condizioni per attrarre investimenti stranieri e combattere ogni forma di criminalità che drena gli investimenti e frena lo sviluppo dei nostri territori”.

“L’impegno in ambito del confronto contrattuale – conclude Romano – che ha consentito anche di giungere alla costituzione delle associazioni con finalità sindacali per le Forze di polizia ad ordinamento militare e le stesse Forze armate, i cui appartenenti hanno ieri partecipato alla riunione in CISL, sono la conferma dei valori che da sempre la confederazione professa e diffonde tra tutti coloro che si rivedono nei valori della CISL e che ieri il Segretario Generale Sbarra ha sottolineato a tutti i partecipanti, quale faro dell’agire futuro del Coordinamento. Il ruolo del sindacato si estrinseca nella contrattazione, quale strumento di massima esaltazione della partecipazione dei lavoratori ai processi di innovazione ed emancipazione per il progresso del paese, la garanzia dei diritti e la salvaguardia delle tutele”.

Roma, lì 21 marzo 2024

Advertisement