Modalità di conferimento della Medaglia di Commiato.

2123

Il commiato rappresenta un momento significativo per la vita di ogni appartenente, in quanto l’attività di polizia condiziona e permea, più di altre professioni, la vita privata e familiare di ciascuno.

L’Amministrazione è, dunque, chiamata a prestare la massima attenzione al personale che va in quiescenza, perché la pensione potrebbe rappresentare un passaggio difficile a livello emotivo per il dipendente.

Nel corso degli ultimi anni, anche a causa delle restrizioni e delle limitazioni che la pandemia da Covid-19 ha imposto agli stili di vita, le indicazioni sul tema che furono diramate con la circolare 555DOC/B/PS/MAS/M7/652/21 del 8 febbraio 2021, tese a valorizzare adeguatamente tale momento, non hanno potuto trovare riscontro, provocando disappunto e delusione oltre, sul piano organizzativo, alla giacenza di medaglie di quiescenza presso il Centro Raccolta VECA di Ostia per le decorse annualità.

Il commiato rappresenta il momento fortemente simbolico in cui l’Amministrazione, attraverso i suoi vertici istituzionali, deve trasmettere la propria gratitudine per l’impegno e la dedizione dimostrati dall’appartenente durante l’intero percorso professionale.

In tale prospettiva, si sensibilizzano i Direttori centrali, per il personale in servizio presso il Dipartimento, e i Questori, per tutto il personale nell’ambito della provincia di competenza, a prevedere, nei modi che riterranno più opportuni ma con sollecitudine, momenti d’incontro durante i quali consegnare le medaglie e le lettere di quiescenza.
Una possibile occasione per il conferimento di tale riconoscimento potrebbe essere individuato nell’ambito delle celebrazioni del Santo Patrono della Polizia di Stato ovvero nei giorni antecedenti o successivi alla ricorrenza annuale della Festa della Polizia.

I Dirigenti Generali di P.S. e i Dirigenti Superiori che per sopraggiunti limiti di età saranno in procinto di lasciare 1’ Amministrazione verranno ricevuti dallo scrivente al fine di poterli ringraziare personalmente per il loro percorso professionale e personale.

La Direzione centrale dei Servizi tecnico-logistici e della gestione patrimoniale è pregata di predisporre presso il citato Centro Raccolta VECA i lotti di medaglie giacenti, suddivisi per provincia e che i sigg. Questori avranno cura di far ritirare, nonché di inviare alla Segreteria particolare del Capo della Polizia — Direttore Generale della Pubblica Sicurezza quelle dei Dirigenti indicati, ormai in quiescenza.

Si confida nella massima attenzione a tale momento gestionale che riveste una significativa importanza nell’alimentare quello spirito d’appartenenza che non può prescindere dalla memoria e dalla riconoscenza per il lavoro svolto e l’impegno assicurato nell’arco di tutta la vita professionale dal personale dei diversi ruoli.

Modalità di conferimento della Medaglia di Commiato.0323771_001

Advertisement