Polizze RC auto sospette

0

Ultimo aggiornamento 11/08/2022

L’IVASS mette in guardia rispetto alle offerte di polizze RC Auto fasulle presenti su alcuni portali web che e spiega come riconoscere i contratti regolari.

In particolare, l’Istituto ha recentemente diffuso un elenco di portali Internet irregolari che offrono polizze assolutamente false e prive dei requisiti necessari per garantire coloro che le stipulano.
Spesso, come sottolinea l’IVASS, le offerte assicurative vengono proposte via Internet, telefono o WhatsApp soprattutto se relative a polizze di durata temporanea. In questi casi è sempre importante procedere con cautela valutando attentamente ogni proposta.

I consumatori sono tenuti a verificare che i preventivi e i contratti siano riferibili a imprese e intermediari regolarmente autorizzati, prima del pagamento del premio.

È possibile fare riferimento agli elenchi delle imprese italiane ed estere ammesse a operare in Italia, al Registro unico degli intermediari assicurativi (RUI) e all’Elenco degli intermediari dell’Unione Europea, così come all’elenco degli avvisi relativi ai Casi di contraffazione pubblicato sul portale dell’IVASS.
Per identificare i siti Internet o i profili social degli intermediari italiani che svolgono regolare attività online, inoltre, è utile verificare la presenza di alcuni elementi:

  • dati identificativi dell’intermediario;
  • indirizzo della sede, il recapito telefonico, il numero di fax e l’indirizzo di posta elettronica certificata;
  • numero e la data di iscrizione al Registro unico degli intermediari assicurativi e riassicurativi nonché l’indicazione che l’intermediario è soggetto al controllo dell’IVASS.

I consumatori possono rivolgersi al Contact Center Consumatori dell’IVASS al numero verde 800-486661 per ottenere ulteriori chiarimenti e dirimere ogni dubbio.

Advertisement