PREFETTO MASCIOPINTO:al mio SIULP dico: fatemi sognare, sempre!”

1103

PREFETTO MAURIZIO MASCIOPINTO: “Ad oggi dico che il mood di una Polizia moderna è antichissimo: deve essere quello di arrestare i malviventi. E al mio SIULP dico: fatemi sognare, sempre!”.

“Sono orgoglioso di essere qui oggi in quella che è la mia casa da oltre 35 anni. Ricordo ancora quando da giovane poliziotto, a 24 anni, decisi di iscrivermi al SIULP. Sono passati moltissimi anni e non dimentico nemmeno uno dei tanti momenti di questa lunghissima storia. Oggi ho una visione più globale di tutta la nostra Amministrazione, e dico che come Polizia dobbiamo essere più moderni e veloci altrimenti rischiamo di non essere più all’altezza del compito che ci è stato affidato. Ecco perché anche il Sindacato deve viaggiare ad una velocità maggiore. La Polizia vive un momento storico tutto nuovo, ma credo che alcune dinamiche antiche siano da considerare attualissime. In qualità di poliziotti “dobbiamo continuare ad acchiappare i marioli”. Punto. Dobbiamo catturare i malviventi. E dobbiamo tornare a dare risposte tangibili alle esigenze dei cittadini. Gli Uffici Denuncia debbono riaprire capillarmente su tutto il territorio, ed essere dotati di personale preparato. Le squadre mobili e i Reparti Volante non posso chiudere alle 17. Infine l’Accordo Nazionale Quadro, oltre a portare benefici al nostro comparto, deve servire a costruire una Polizia di Stato moderna. Abbraccio tutti. Fatemi sognare: sempre!”.

 

Advertisement