Quarta dose di vaccino per i soggetti fragili

0

Ultimo aggiornamento 04/08/2022

In concomitanza con il crescente aumento dei contagi il governo ha iniziato una campagna per incentivare le prenotazioni da parte degli immunocompromessi e delle categorie più a rischio.
L’iniziativa governativa ha lo scopo di aumentare il numero dei vaccinati, ridurre il numero dei ricoveri e proteggere la popolazione dei più fragili.

Tra le categorie di cittadini che possono fare la quarta dose ci sono gli immunocompromessi e i pazienti fragili.

In sintesi, i destinatari della quarta dose di vaccino sono:

  • Anziani over 80;
  • Anziani residenti nelle RSA;
  • Soggetti over 60 con condizioni di elevata fragilità;
  • Familiari e affini delle persone delle categorie destinatarie.

Va ricordato che, nella Circolare del Ministero della Salute del 20 febbraio 2022, veniva specificato che per i soggetti immunocompromessi il ciclo primario di vaccinazione non si conclude con due dosi ma con la terza. La quarta dose sarebbe quindi un richiamo da effettuare ad almeno 120 giorni di distanza dalla conclusione del ciclo primario.

Le regole per prenotare la quarta dose seguono le stesse indicazioni delle somministrazioni precedenti.

La situazione può variare a seconda delle regioni. Oltre alla prenotazione online sul portale regionale dedicato ai vaccini, infatti, si può richiedere la quarta dose attraverso il portale di Poste Italiane (e di conseguenza il relativo numero verde, Postamat e Portalettere); i call center regionali dedicati; i CUP regionali; il Fascicolo Sanitario Elettronico.

Advertisement