Ritardo pagamento emolumenti valorizzazione dirigenziale

818

Prot.: 4.0/150/2022/fr

Ritardo pagamento emolumenti di cui all’art.45, c.11, del D. Lgs. 95/2017.   Richiesta chiarimenti.

Roma, 28 febbraio 2022
Vice Prefetto Maria DE BARTOLOMEIS 
Direttore Ufficio Relazioni Sindacali 
Ministero dell’Interno Roma 

Pregiatissimo Direttore,

sono costretto a richiedere il Suo cortese intervento al fine di dare esito ai numerosi solleciti inoltrati in merito al ritardo nel pagamento spettante ai Vice Questori e Vice Questori Aggiunti in relazione a quanto disposto dalla norma in oggetto indicata e relativa alla valorizzazione delle suddette qualifiche dirigenziali in esito all’attuazione di specifici programmi e/o al raggiungimento di qualificati obiettivi. 

Pur comprendendo il particolare momento dettato dalla pandemia e dalle criticità riscontrate nell’applicazione della norma lo scorso anno, riteniamo ormai non più giustificabile il ritardo che si è accumulato e la totale assenza di notizie certe in merito alla liquidazione di quanto dovuto ai predetti colleghi.

Invero non possiamo sottacere come il predetto istituto sia paragonabile al F.E.S.I. per il restante personale non dirigenziale che, come ben sa, ha già ricevuto tutte le somme previste dall’accordo stipulato con il sindacato e che, nonostante le rassicurazioni più volte ricevute, ad oggi il compenso non risulta ancora erogato né si conoscono gli eventuali ostacoli che non consentono l pagamento.

Certi di un Suo fattivo e risolutivo intervento, la ringraziamo in anticipo restando in attesa di un cortese riscontro inviando cordiali saluti.

Advertisement