COMUNICATO STAMPA – Tavola rotonda 7 marzo 2023

1113

Con l’iniziativa della tavola rotonda del 7 marzo 2023, dal titolo “Le politiche di genere e lo stato delle pari opportunità in ambito lavorativo”, il SIULP pone al centro del dibattito la piena applicazione dei principi sanciti dall’Unione Europea, in altre parole che “Nelle sue azioni l’Unione mira a eliminare le ineguaglianze, e a promuovere la parità, tra uomini e donne.

Questo valore, afferma Felice Romano, leader del SIULP, nel presentare l’iniziativa che vede tra le altre la partecipazione del Sottosegretario agli Interni, On.Le. Wanda Ferro, del Vice Capo della Polizia- Vice Direttore Generale della P.S. con funzioni Vicarie, Pref. Maria Luisa Pellizzari, del Segretario Generale SUP (Sindacato Polizia Spagna) Monica Gracia Sanchez, della dott.ssa Maria Elisabetta Falvo, esperta del SIULP e Primo dirigente Medico della Direzione Centrale di Sanità, di Laura Galtieri referente nazionale del Coordinamento Donne e Politiche di Genere del SIULP, del rappresentante Unicef deve essere applicato sempre in ogni ambiente lavorativo.

Come afferma la Presidente Ursula von der Leyen non dobbiamo aver paura di essere fieri di dove siamo arrivati o di essere ambiziosi per il nostro futuro e il SIULP, la più grande organizzazione sindacale della Polizia di Stato e dell’intero Comparto Sicurezza e Difesa, ha intrapreso il cammino per la promozione della parità tra donne e uomini.

La piena parità – continua Romano- non è solo una questione tra l’uomo e la donna, è un valore cardine, un diritto fondamentale e un principio chiave del pilastro europeo dei diritti sociali. Rispecchia la nostra identità ed è inoltre una condizione essenziale per un’economia europea innovativa, competitiva e prospera. Nel mondo degli affari, in politica e nella società nel suo complesso potremo raggiungere il nostro pieno potenziale solo utilizzando tutti i nostri talenti e la nostra diversità. La parità di genere fa aumentare i posti di lavoro e finanche la produttività. Il divario di genere si sta colmando in alcuni settori, ma è ancora presente in generale nel mondo del lavoro soprattutto a livello di retribuzioni, assistenza, poteri e pensioni.

Nella Polizia di Stato molto è stato fatto, anche grazie al Sindacato, ma molto ancora deve essere fatto-prosegue Felice Romano- e la partecipazione del Vice Capo con funzioni Vicarie, Prefetto Pellizzari alla nostra iniziativa è un chiaro segnale che siamo nella direzione giusta. Una donna poliziotto che si confronta con le donne del SIULP per tutte le colleghe della Polizia di Stato.

Lo scopo sia della tavola rotonda sia del Coordinamento Donne e Politiche di Genere del SIULP è costruire una Polizia garante della parità di genere, in cui sia la discriminazione sessuale sia la disuguaglianza strutturale tra donne e uomini possano appartenere al passato. Una Polizia – afferma Felice Romano – in cui donne e uomini, ragazze e ragazzi, in tutta la loro diversità, siano uguali e liberi di perseguire le loro scelte di vita, che abbiano pari opportunità di realizzazione personale e le stesse possibilità di partecipare alla nostra società e svolgervi un ruolo guida, avendo la concreta possibilità di realizzare le proprie attese professionali in ogni ruolo e qualifica della Polizia di Stato.

Ecco, termina Felice Romano, la decisione di fare la nostra iniziativa il giorno 7, proprio perché vogliamo dimostrare che quest’argomento sarà al centro della nostra agenda tutti i giorni e non solo l’8 marzo dimostrando il nostro quotidiano e costante impegno su questo tema che è centrale per le generazioni del futuro.

Roma, 6 marzo 2023

Advertisement