Decreto Semplificazioni – misure e contenuti

318

Ultimo aggiornamento 24/06/2022

Il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto-legge che introduce semplificazioni in materia fiscale e di imposte dirette e indirette.

Si tratta del cosiddetto Decreto Semplificazioni contenente alcune proroghe e una serie di semplificazioni in materia fiscale e tributaria.

Le novità di maggior interesse riguardano la dichiarazione dei redditi, le operazioni sotto i 5mila euro e la dichiarazione IMU.

Sotto il primo aspetto vanno evidenziati l’allineamento delle addizionali comunali IRPEF ai nuovi scaglioni, la dematerializzazione della scelta di destinazione dell’8, 5 e 2 per mille nel modello 730, la semplificazione della modifica del domicilio fiscale e dei rimborsi IRPEF agli eredi e, infine, la eliminazione dell’obbligo per Caf e intermediari di conservare i singoli documenti sulle spese sanitarie.
Sotto il secondo aspetto è stata attuata una semplificazione in materia di fatturazione elettronica e di comunicazioni al Fisco sui trasferimenti di denaro tramite intermediari bancari e finanziari.
Per quel che concerne il terzo aspetto viene prorogata al 31 dicembre la scadenza della dichiarazione IMU.

Ultima novità da segnalare è la proroga al 30 settembre dell’obbligo di mascherine Ffp2 sui mezzi pubblici di trasporto esclusi gli aerei, nelle RSA e nelle strutture sanitarie.

Advertisement