Il Siulp di Catanzaro unisce la Calabria e il Lazio con un Pacco

422

Il Siulp di Catanzaro unisce la Calabria e il Lazio con il pacco regalo per i suoi associati. All’interno prodotti calabresi e il “guanciale amatriciano”

“Anche quest’anno, in occasione delle festività natalizie, il Siulp catanzarese ha pensato di fare gli Auguri ai propri associati consegnando in dono un cesto natalizio contenente beni di consumo prodotti prevalentemente da aziende calabresi. Abbiamo sempre privilegiato tale scelta sulla scorta del forte rapporto che lega il Siulp all’intero territorio regionale”. 

Così in una nota stampa del Segretario Provinciale Generale della Siulp Gianfranco Morabito

“Quest’anno, pur privilegiando i prodotti locali, – prosegue – abbiamo deciso di compiere ogni utile iniziativa per avvicinare la figura del Poliziotto (quotidianamente impegnato a rendere in maniera responsabile un servizio alla comunità) a quelle realtà maggiormente in sofferenza, acquistando il “guanciale amatriciano”, contribuendo di fatto con un piccolo gesto a dare sostegno alla già fragile e debole economia del piccolo Comune della provincia di Rieti, terribilmente colpito dal terremoto nell’agosto del 2016. Si tratta di una decisione che intende percorrere quella linea sindacale che contraddistingue il SIULP, da sempre impegnato in azioni solidali sul territorio, ancor più necessaria nell’attuale momento di difficoltà dell’economia del Paese causato dalle drastiche misure attuate per porre rimedio all’emergenza epidemiologica in corso”.

Il guanciale amatriciano

“E’ stata una determinazione condivisa e promossa dall’intero staff dirigenziale del Siulp catanzarese – si legge ancora sulla nota della Siulp – nel corso dei lavori dell’ultimo direttivo provinciale, che nel prendere atto delle difficoltà economiche del Paese bloccato dal fenomeno pandemico in atto, ha ben ritenuto che la solidarietà e la vicinanza siano l’unico investimento che non fallisce mai.”

“Va ricordato, peraltro, come il legame tra il Siulp ed i cittadini amatriciani sia forte e radicato nel tempo, tanto che anche in occasione dell’evento sismico del 2016, al pari delle altre strutture sul territorio italiano, abbiamo aderito all’iniziativa della segreteria del Siulp di Rieti contribuendo e promuovendo la raccolta fondi tra i colleghi in favore della popolazione amatriciana. All’interno del cesto regalo i colleghi, – conclude Morabito – oltre al prodotto tipico di Amatrice, troveranno prodotti tipici calabresi nonché la ricetta originale della famosa “amatriciana””.

Fonte: lanuovacalabria.it

Advertisement