Scrutinio per merito comparativo sostituto commissario della PS

1271

Ultimo aggiornamento 18/05/2023

Scrutinio per merito comparativo per il conferimento della qualifica di sostituto commissario della Polizia di Stato

Con la circolare n. 0016110 del 16/05/2023 è stata avviata la procedura dello scrutinio per merito comparativo, per l’attribuzione di 3078 posti disponibili al 31 dicembre 2022, per il conferimento della qualifica di sostituto commissario della Polizia di Stato, nei confronti degli ispettori superiori in servizio al 1° gennaio 2023.

Hanno titolo a partecipare al presente scrutinio i dipendenti che:

hanno maturato una anzianità nella qualifica pari o superiore a 8 anni, ai sensi dell’articolo 31quater del decreto del Presidente della Repubblica 24 aprile 1982, n. 335 o che sono destinatari dei benefici previsti dall’articolo 2, comma 1, lettera l-bis) del decreto legislativo 29 maggio 2017, n. 95 (6 anni);
non incorrono in uno dei casi di esclusione previsti dalla normativa.
Attualmente, risultano 832 ispettori superiori in possesso dei requisiti per la promozione alla qualifica superiore.

advertise

Inoltre, a seguito di scorrimento della graduatoria del concorso interno, per titoli, per 1.000 posti per la nomina alla qualifica di sostituto commissario, disposto dall’articolo 1-bis, comma 2, lettera a) del decreto-legge 29 dicembre 2022, n. 198, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 febbraio 2023, n. 14, n. 1153 dipendenti saranno nominati sostituti commissari, con decorrenza 1° gennaio 2023, successivamente al perfezionamento della presente procedura di scrutinio e seguiranno in ruolo il personale che risulterà promosso in virtù di detto scrutinio.

Advertisement