Sicurezza e Difesa: Sindacati, apprezzamento per apertura Governo

734
SICUREZZA E DIFESA: SINDACATI, APPREZZAMENTO PER APERTURA GOVERNO SU
TEMI FONDAMENTALI

“Esprimiamo soddisfazione rispetto alla nota pubblicata da Palazzo Chigi dopo il comunicato
congiunto dalla maggioranza dei sindacati del comparto sicurezza e soccorso pubblico. Si tratta di
un’apertura e di un segnale d’attenzione nei confronti delle donne e degli uomini del comparto
impegnati costantemente nel difficile compito di garantire la sicurezza sul territorio nazionale.
Giudichiamo importante l’intenzione di incontrare i sindacati e successivamente dedicare un
Consiglio dei Ministri monotematico su temi fondamentali come gli aspetti economici, giuridici e
ordinamentali di settore. L’auspicio è che possano essere individuate norme adeguate per la tutela
del personale in attività di servizio e risorse idonee per il rinnovo del contratto di tutto il
comparto”. Con queste parole i rappresentanti sindacali della Polizia di Stato: SIULP, SAP, SIAP,
FSP, COISP, SILPCGIL, per la Polizia Penitenziaria: SAPPE, FNS CISL, FP CGIL; per i Vigili del
Fuoco: FNS CISL-VF, CONFSAL-VF, FP CGIL-VF e CONAPO hanno accolto positivamente la nota
pubblicata ieri dal Governo a seguito del loro comunicato congiunto in materia di sicurezza e
difesa.

La nota di Palazzo Chigi del 10 ottobre:

“In coerenza con l’attenzione che riserva alle Forze di polizia e alle Forze armate, il Governo
prevede per i primi giorni di novembre un Consiglio dei ministri monotematico, che sarà dedicato
alle misure di carattere economico, ordinamentale e di tutela degli appartenenti al comparto
sicurezza e difesa. Tale seduta sarà preceduta da un incontro del Presidente del Consiglio e dei
Ministri competenti con i sindacati rappresentativi del comparto”.

Roma, 11 ottobre 2023

Comunicato congiunto – 11 ott. 2023

Advertisement