Sicurezza: Siulp, bene annuncio Meloni su rinnovo contratto per comparto

4302

Milano, 16 ott. (LaPresse) – Il Segretario Generale del Siulp, Felice Romano, commenta le parole del Premier Meloni espresse oggi in conferenza stampa riguardo il rinnovo dei contratti di lavoro del Comparto Sicurezza: “L’annuncio del Presidente Meloni nella conferenza stampa odierna, a margine del Consiglio dei Ministri, con il quale e’ stato approvato il disegno di legge della manovra economica 2024, e che sottolinea come sia “tra le priorita’ del Governo il rinnovo del contratto del Comparto Sicurezza, Difesa e Soccorso Pubblico”, scaduto ormai da due anni, e’ la dichiarazione attesa da tutto il personale in uniforme che quotidianamente serve il Paese per garantire la sicurezza interna ed esterna”. Un annuncio “sicuramente positivo per il Siulp e foriero per una propizia risoluzione rispetto al confronto con l’Esecutivo preannunciato per i giorni 8 e 9 novembre p.v. Concetti altresi’ positivi – sottolinea Romano – perche’ la Premier riconosce il ruolo politico, fondamentale e costruttivo, svolto dal Sindacato in questi mesi con i Ministri, i Sottosegretari e i vertici delle Amministrazioni interessate, sicuramente il Ministro Piantedosi e il Capo della Polizia, Direttore Generale della P.S., Prefetto Pisani, nel costruire il necessario clima positivo indispensabile a reperire le risorse occorrenti per la salvaguardia del potere di acquisto ma anche la specificita’ dei lavoratori di questo comparto”. Quando la premier Meloni, “infatti, fa riferimento all’impossibilita’ che un poliziotto percepisca 6 euro per un’ora di lavoro straordinario – conclude Romano – indica due elementi essenziali e salienti della specificita’ del lavoro di Polizia. Giacche’ Ella indica l’operativita’, che e’ garantita appunto dalle indennita’ accessorie come lo straordinario, e dalla specificita’ che l’azione di Polizia richiede per aumentare i livelli di sicurezza a cui certamente il solo meccanismo dell’aumento salariale non potra’ mai dare una risposta esaustiva, rispetto alle nuove e accresciute sfide che ci attendono anche in relazione all’allarme terrorismo scaturente dal conflitto in medio oriente”. CRO NG01 sil 161855 OTT 23
MANOVRA: SIULP, ‘POSITIVE PAROLE MELONI SU COMPARTO SICUREZZA’ =

LAB0453 7 LAV 0 LAB LAV NAZ Roma, 16 ott. (Labitalia) – ”L’annuncio del presidente Meloni nella conferenza stampa odierna, a margine del consiglio dei ministri, con il quale e’ stato approvato il disegno di legge della manovra economica 2024, e che sottolinea come sia ‘tra le priorita’ del governo il rinnovo del contratto del Comparto Sicurezza, Difesa e Soccorso Pubblico’, scaduto ormai da due anni, e’ la dichiarazione attesa da tutto il personale in uniforme che quotidianamente serve il Paese per garantire la sicurezza interna ed esterna”. Lo afferma il segretario generale del Siulp, Felice Romano.
”Un annuncio sicuramente positivo per il Siulp e foriero per una propizia risoluzione rispetto al confronto con l’esecutivo preannunciato per i giorni 8 e 9 novembre. Concetti altresi’ positivi – sottolinea Romano – perche’ la premier riconosce il ruolo politico, fondamentale e costruttivo, svolto dal sindacato in questi mesi con i ministri, i sottosegretari e i vertici delle amministrazioni interessate, sicuramente il ministro Piantedosi e il capo della Polizia, direttore generale della P.S., prefetto Pisani, nel costruire il necessario clima positivo indispensabile a reperire le risorse occorrenti per la salvaguardia del potere di acquisto ma anche la specificita’ dei lavoratori di questo comparto”.
”Quando Meloni, infatti, fa riferimento all’impossibilita’ che un poliziotto percepisca 6 euro per un’ora di lavoro straordinario – conclude Romano – indica due elementi essenziali e salienti della specificita’ del lavoro di polizia. Giacche’ indica l’operativita’, che e’ garantita appunto dalle indennita’ accessorie come lo straordinario, e dalla specificita’ che l’azione di polizia richiede per aumentare i livelli di sicurezza a cui certamente il solo meccanismo dell’aumento salariale non potra’ mai dare una risposta esaustiva, rispetto alle nuove e accresciute sfide che ci attendono anche in relazione all’allarme terrorismo scaturente dal conflitto in Medio Oriente”.
(Lab/Labitalia) ISSN 2499 – 3166 16-OTT-23 18:40 NNNN
Sicurezza: Siulp, bene annuncio Meloni sul rinnovo del contratto

(ANSA) – ROMA, 16 OTT – “L’annuncio del presidente Meloni nella conferenza stampa odierna, a margine del Consiglio dei ministri, con il quale e’ stato approvato il disegno di legge della manovra economica 2024, che sottolinea come sia “tra le priorita’ del Governo il rinnovo del contratto del comparto Sicurezza, Difesa e Soccorso Pubblico”, scaduto ormai da due anni, e’ la dichiarazione attesa da tutto il personale in uniforme che quotidianamente serve il Paese per garantire la sicurezza interna ed esterna”. Cosi’ Felice Romano, segretario del sindacato di Polizia Siulp.
“La premier – aggiunge Romano – riconosce il ruolo politico, fondamentale e costruttivo, svolto dal sindacato in questi mesi con i ministri, i sottosegretari e i vertici delle Amministrazioni interessate, sicuramente il ministro Piantedosi e il capo della Polizia, direttore generale della P.S., prefetto Pisani, nel costruire il necessario clima positivo indispensabile a reperire le risorse occorrenti per la salvaguardia del potere di acquisto ma anche la specificita’ dei lavoratori di questo comparto”. (ANSA).
COM-ME 2023-10-16 18:24 S0A QBXB CRO XCI23289007132_SXA_QBXB

 


ADN1444 7 POL 0 DNA POL NAZ

Manovra: Siulp, ‘positive parole Meloni su comparto Sicurezza’

“L’annuncio del presidente Meloni nella conferenza stampa odierna, a margine del consiglio dei ministri, con il quale è stato approvato il disegno di legge della manovra economica 2024, e che sottolinea come sia ‘tra le priorità del governo il rinnovo del contratto del Comparto Sicurezza, Difesa e Soccorso Pubblico’, scaduto ormai da due anni, è la dichiarazione attesa da tutto il personale in uniforme che quotidianamente serve il Paese per garantire la sicurezza interna ed esterna”. Lo afferma il segretario generale del Siulp, Felice Romano.

“Un annuncio sicuramente positivo per il Siulp e foriero per una propizia risoluzione rispetto al confronto con l’esecutivo preannunciato per i giorni 8 e 9 novembre. Concetti altresì positivi – sottolinea Romano – perché la premier riconosce il ruolo politico, fondamentale e costruttivo, svolto dal sindacato in questi mesi con i ministri, i sottosegretari e i vertici delle amministrazioni interessate, sicuramente il ministro Piantedosi e il capo della Polizia, direttore generale della P.S., prefetto Pisani, nel costruire il necessario clima positivo indispensabile a reperire le risorse occorrenti per la salvaguardia del potere di acquisto ma anche la specificità dei lavoratori di questo comparto”.

“Quando Meloni, infatti, fa riferimento all’impossibilità che un poliziotto percepisca 6 euro per un’ora di lavoro straordinario – conclude Romano – indica due elementi essenziali e salienti della specificità del lavoro di polizia. Giacché indica l’operatività, che è garantita appunto dalle indennità accessorie come lo straordinario, e dalla specificità che l’azione di polizia richiede per aumentare i livelli di sicurezza a cui certamente il solo meccanismo dell’aumento salariale non potrà mai dare una risposta esaustiva, rispetto alle nuove e accresciute sfide che ci attendono anche in relazione all’allarme terrorismo scaturente dal conflitto in Medio Oriente”.

 

(Sci/Adnkronos)

ISSN 2465 – 1222
16-Oct-2023 18:27

Advertisement