Spending review – lettera al Ministro Cancellieri

37

Ultimo aggiornamento 08/07/2013

Riportiamo il testo della nota inviata a firma congiunta al Ministro Cancellieri

TELEGRAMMA URGENTE

Signor Ministro, 

advertise

facciamo seguito alla Sua convocazione per il giorno 5 giugno p.v. e relativa al confronto per l’individuazione delle articolazioni che saranno interessate dalla spending review.

In considerazione della tardiva convocazione, rispetto all’iter parlamentare per l’approvazione della razionalizzazione della spesa, alle modalità con cui la stessa è stata programmata e facendo ancora una volta appello all’alto senso di responsabilità istituzionale cui le scriventi Organizzazioni si ispirano ma per il quale non intendono assolutamente rinunciare al ruolo di tutela del diritto alla sicurezza dei cittadini del nostro Paese e quello degli operatori del Ministero dell’Interno, siamo a richiederLe, proprio per ottimizzare al massimo il confronto, la bozza di ipotesi di lavoro preparata dai suoi uffici e che rappresenterà la Sua proposta in tema di razionalizzazione.

Ciò, oltre che rientrare nella prassi e nelle regole di corrette e costruttive relazioni sindacali cui Lei da sempre dice di volersi ispirare, consentirebbe alle scriventi Organizzazioni di poter elaborare un contributo concreto e fattivo al raggiungimento dell’obiettivo senza, però avallare o rendersi complici di azioni che, ispirate solo da logiche ragionieristiche o corporative, finirebbero per destrutturare o annullare l’impianto e l’assetto fondamentale della legge 121 che è e rimane ancora oggi il modello più avanzato ed efficace per garantire la sicurezza e la libertà nel nostro Paese.

Non sfugge a nessuno, infatti, che pur essendo un modello che va aggiornato e adeguato alle nuove sfide che i tempi attuali richiedono, anche in tema di compatibilità economica attraverso l’eliminazione delle duplicazioni e degli sprechi e non certo dei capisaldi quali sono le questure, esso rappresenta un baluardo insostituibile per la difesa della democrazia, delle Istituzioni e del diritto alla sicurezza nella libertà dei cittadini

Certi che converrà sulla necessità rappresentata, nell’attesa di un cortese urgente riscontro, inviamo cordiali saluti e sensi di elevata stima.

SIULP -SAP – UGL Polizia – CONSAP

FNS CISL VV.F. – UIL VV.F. – UGL VV.F. – CONAPO

Advertisement