Romano (SIULP), bene Ministro Piantedosi su nuove nomine Prefetti e Dirigenti Generali

0
GOVERNO: Romano (SIULP), bene Ministro Piantedosi su nuove nomine Prefetti e Dirigenti Generali. Conferma Interno casa comune a difesa delle libertà.

Nel ringraziare il Governo per le nomine appena fatte, formulo i più fervidi e sentiti auguri ai neo nominati Prefetti e Dirigenti Generali della Polizia di Stato per il raggiungimento del meritato e prestigioso incarico che consentirà, ne sono certo, il rafforzamento della “Squadra” del Ministero dell’Interno a tutela e difesa della sicurezza e delle libertà delle Istituzioni e dei cittadini. A loro vanno anche i migliori auguri di buon lavoro nella certezza che continueranno ad operare, come sempre, al meglio per garantire il rispetto delle leggi e per il bene del Paese e di tutti i cittadini.

Un plauso particolare al Ministro Piantedosi per aver saputo individuare non solo le migliori eccellenze tra le tante che la Polizia di Stato continua ad esprimere, ma anche per aver fatto cogliere, in maniera concreta, la volontà di riaffermare il concetto di “casa comune” del Ministero dell’Interno, attraverso l’azione unitaria, pur nel rispetto delle specifiche peculiarità che insistono in seno al nostro dicastero e delle diverse anime che lo compongono, considerato che ha voluto far conferire, d’intesa con il Capo della Polizia – Direttore Generale della P.S., le funzioni di prefetto in sede anche nelle città metropolitane come Cagliari.

Solo la sua approfondita conoscenza del nostro vasto ed articolato ecosistema, insieme alla lungimiranza politica e grande capacità organizzativa e programmatica, potevano riuscire a riaffermare questo concetto essenziale quanto indispensabile per il miglior funzionamento della macchina della sicurezza e della garanzia delle libertà dei cittadini.

Così in una nota Felice ROMANO, Segretario Generale del SIULP, commenta le nomine fatte dall’ultimo Consiglio dei Ministri presieduto dal premier Meloni e afferenti alle figure apicali e centrali della gestione dell’ordine e della sicurezza pubblica.

Siamo certi, conclude il leader del SIULP, che la levatura di tutti i dirigenti interessati, a partire dal neo Prefetto di Cagliari, a quello che dirigerà la Direzione Centrale dei Servizi Tecnico Logistici, cuore pulsante della pianificazione e approvvigionamento dei e mezzi e degli strumenti necessari a svolgere la nostra mission, o del neo Questore di Roma consentirà di trovare la conferma che la riaffermazione del concetto di “casa comune” del Ministero dell’Interno, quale motore e regia unica del coordinamento di tutte le Forze di polizia adibite al sistema sicurezza perché depositario dell’Autorità nazionale di P.S., sia non solo la strada giusta ma l’unica percorribile per la sicurezza del Paese e per rafforzare la precondizione indispensabile per il necessario rilancio economico, sociale e per il sereno e ordinato sviluppo dei nostri territori.

Roma, 22 novembre 2022

Advertisement