Copertura dei rischi per la responsabilità civile verso terzi e tutela legale

241

Ultimo aggiornamento 24/06/2022

Rinnovo affidamento dei servizi assicurativi per la copertura dei rischi per la responsabilità civile verso terzi e tutela legale

Riportiamo di seguito il testo della circolare del Dipartimento n.333-ASS.0011575 del 1° giugno 2022:

”“Il 5 aprile 2022, a conclusione della gara europea pubblicata dal Fondo di Assistenza per il personale della Polizia di Stato, sono stati firmati i contratti relativi alla “Copertura dei rischi per la responsabilità civile verso terzi inerenti allo svolgimento delle attività istituzionali del personale della Polizia di Stato” ed alla “Copertura della Tutela legale” rispettivamente con Lloyd’s Insurance Company S.A. e con Roland.

Le polizze sottoscritte, in continuità di copertura con le precedenti, avranno la durata di tre anni, a partire dalle ore 24:00 del 14 marzo 2022, fino alle ore 24:00 del 14 marzo 2025 ed opereranno in caso di danni causati a terzi o di coinvolgimento in procedimenti giudiziali dei dipendenti per fatti relativi al servizio, fatte salve le esclusioni previste dai contratti.

La copertura assicurativa è diretta al personale della Polizia di Stato dei ruoli e qualifiche di seguito indicati:

  • Funzionari delle qualifiche non dirigenziali della carriera dei funzionari e qualifiche equiparate;
  • Ispettori e qualifiche equiparate;
  • Sovrintendenti e qualifiche equiparate;
  • Assistenti e Agenti e qualifiche equiparate.

Si evidenzia che l’offerta assicurativa ottenuta con la nuova procedura di gara prevede significativi miglioramenti rispetto ai contratti precedenti ed in particolare:

Polizza di Responsabilità Civile verso Terzi – Lloyd’s Insurance Company S.A.

  • Massimale per ciascun sinistro da € 500.000,00 a € 750.000,00;
  • Massimale per singolo assicurato da € 500.000,00 a € 750.000,00;
  • Massimale aggregato annuo da € 1.500.000,00 a € 2.000.00,00;
  • Applicazione di una franchigia di € 500,00 per persona assicurata per sinistro;
  • Termine denuncia sinistro elevato da 15 a 90 giorni (“in caso di sinistro, I ‘Assicurato deve darne avviso scritto alla Società nel più breve tempo possibile, e comunque entro il termine di 90 giorni dalla data di conoscenza dello stesso” – all’atto dell’apertura del sinistro il dipendente dovrà informare l’ufficio di appartenenza), cfr. Art. 18 delle Condizioni Particolari;
  • Termine denuncia sinistro ad avvenuta scadenza della polizza elevato da 12 a 24 mesi (per atti o fatti posti in essere durante la vigenza contrattuale);
  • Danno derivante dall’attività esercitata in qualità di responsabile interno sicurezza Dlgs 81/2008, limite di indennizzo pari al 30% del massimale, elevato al 50%;
  • Danni per interruzione o sospensione di attività, limite di indennizzo pari al 30% del massimale, elevato al 50%;
  • Danni per l’attività connessa all’assunzione e gestione del personale, limite di indennizzo pari al 30% del massimale, elevato al 50%.

Polizza di Tutela Legale — Roland

  • Massimale per ciascun sinistro da € 150.000,00 a € 500.000,00;
  • Massimale per assicurato da € 100.000,00 a € 200.000,00;
  • Eliminazione della franchigia per sinistro precedentemente fissata a € 3.000,00;
  • Termine denuncia sinistro elevato da 15 a 90 giorni (“in caso di sinistro, I ‘Assicurato deve darne avviso scritto alla Società nel più breve tempo possibile, e comunque entro il termine di 90 giorni dalla data di richiesta del patrocinio” – all’atto dell’apertura del sinistro il dipendente dovrà informare l’ufficio di appartenenza), cfr. Art. 18 delle Condizioni Particolari;
  • Termine denuncia sinistro ad avvenuta scadenza della polizza elevato da 12 a 36 mesi (per atti o fatti posti in essere durante la vigenza contrattuale).

Ulteriori polizze attivabili su richiesta del dipendente

Si precisa che la natura pubblica delle risorse utilizzate per i contratti in argomento, limita alla sola “Colpa lieve” la copertura a favore del personale della Polizia di Stato.

Pertanto, per favorire una maggiore tutela dei dipendenti è stata prevista, attraverso le citate Compagnie, la possibilità di aderire in forma volontaria a polizze “integrative” di responsabilità civile e tutela legale, che possano assicurare fattispecie (es.: colpa grave) non coperte dalle polizze collettive.
Tali coperture individuali potranno essere attivate su richiesta esclusiva del dipendente ed a suo intero carico economico utilizzando le piattaforme fornite dalle Compagnie””.

 

Advertisement