Direttivo Nazionale Siulp – documento finale 27-28 aprile 2010

44

Ultimo aggiornamento 11/07/2016

DIRETTIVO NAZIONALE

Montesilvano  27-28 aprile 2010

Il Direttivo Nazionale del SIULP riunito a Montesilvano (PE) il 27 e 28 aprile 2010
APPROVA
La relazione e le conclusioni del Segretario Generale Felice Romano
APPROVA
all’unanimità, il bilancio consuntivo 2009 e preventivo 2010
ESPRIME
Apprezzamento ai colleghi di Reggio Calabria per il brillante risultato che ha premiato la loro instancabile e caparbia attività investigativa con l’arresto di Tegano, noto latitante della ‘ndragheta, stigmatizzando l’increscioso episodio che ha visto centinaia di reggini esprimergli solidarietà. In tal senso, si auspica una pronta risposta e segno di concreta solidarietà di tutta la società civile e delle istituzioni, non solo reggine, per il ripristino della legalità in quella Regione e nel Paese intero per sostenere concretamente la lotta alla criminalità organizzata.
PREANNUNCIA
La partecipazione del S.I.U.L.P. alla manifestazione nazionale indetta unitariamente dalle Confederazioni sindacali CGIL, CISL e UIL, prevista il prossimo 1° maggio a Rosarno, per sostenere il mondo del lavoro e la legalità;
RITIENE
Preoccupanti i contenuti del progetto di legge sulle intercettazioni telefoniche che rischiano, a parere del SIULP, di sottrarre un prezioso strumento operativo che finora ha consentito alle forze di Polizia di raggiungere importanti risultati nella lotta alla criminalità , fermo restando la necessità di individuare strumenti che garantiscano la riservatezza delle stesse nella fase delle indagini preliminari.
IMPEGNA
La segreteria nazionale a definire il confronto con il Governo rispetto alle questioni contrattuali non prescindendo e sollecitando la sottoscrizione di un impegno formale che preveda precisi ed imprescindibili stanziamenti economici da individuare, al precipuo fine di consentire il riordino delle carriere ed il necessario sistema di previdenza complementare per i lavoratori del Comparto Sicurezza, presupposti fondamentali e necessari per la definizione di tutte le problematiche ancora irrisolte per l’intera categoria;
DA MANDATO
Alla Segreteria Nazionale, dopo la sottoscrizione dell’impegno governativo in tempi brevi, di aprire il tavolo tecnico per la definizione del rinnovo contrattuale, relativo al biennio economico 2008/2009, atteso che le risorse finanziarie individuate sono insoddisfacenti e pertanto dovranno essere accompagnate dal prioritario riordino delle carriere e della previdenza complementare perché sia un risultato accettabile per la categoria
RIBADISCE
L’esigenza di avviare un dibattito e confronto, sul fronte interno e politico, sull’attuale modello di sicurezza in occasione dei 30 anni dall’approvazione della Legge di Riforma di Polizia.
CONDIVIDE
La proposta della segreteria nazionale di aprire la fase congressuale in occasione del prossimo Consiglio generale nazionale, indetto per fine maggio, nell’ambito del quale verranno costituite le commissioni previste dallo Statuto.
RITIENE
L’esigenza di definire in modo più puntuale la normativa che regola la rappresentanza sindacale per rafforzare e conferire effettività al mandato degli iscritti e della categoria.
ESPRIME
Infine, fermo restando la soddisfazione per i risultati del proselitismo che confermano al 31 dicembre 2009, il SIULP quale organizzazione sindacale largamente più rappresentativa del Comparto Sicurezza, la necessità di attivare ogni idonea iniziativa per rafforzare la rappresentanza dell’Organizzazione anche in funzione degli sforzi operati e dei risultati conseguiti.
APPROVATO ALL’UNANIMITA’
Advertisement