Procedure di attribuzione della denominazione di “coordinatore”

457

Ultimo aggiornamento 25/11/2022

In attuazione delle disposizioni di cui al decreto legislativo 29 maggio 2017, n. 95, inerente alla revisione dei ruoli del personale della Polizia di Stato, la il Dipartimento della PS ha comunicato che a breve procederà all’attribuzione della denominazione di “coordinatore” nei confronti del personale che riveste la qualifica di Sovrintendente Capo e Assistente Capo che espleta funzioni di polizia, nonché delle corrispondenti qualifiche del personale che espleta attività tecnico-scientifica o tecnica ni possesso della prescritta anzianità al 31.12.2022.

Si riportano, di seguito, le specifiche procedure di attribuzione che verranno avviate:

  • attribuzione della denominazione di “coordinatore” per i Sovrintendenti Capo e per i Sovrintendenti Capo Tecnici che, alla data del 31.12.2022, rivestono tale qualifica con decorrenza giuridica dal 1°.1.2017 al 31.12.2017, nonché per il personale escluso dal precedente scrutinio e per i dipendenti cessati dal servizio, dopo aver maturato il diritto all’attribuzione;
  • attribuzione della denominazione di “coordinatore” per gli Assistenti Capo e per gli Assistenti Capo Tecnici che, alla data del 31.12.2022, rivestono tale qualifica con decorrenza giuridica dal 01.01.2017 al 31.12.2017, nonché per il personale escluso dal precedente scrutinio e per i dipendenti cessati dal servizio, dopo aver maturato li diritto all’attribuzione.
Advertisement