Rinnovo accordo nazionale Quadro – Invito ad aprire le trattative

2266

Roma, 22 settembre 2023

Al Ministro dell’Interno
Prefetto Matteo Piantedosi
Ministero dell’Interno
R O M A

Al Capo della Polizia
Pref. Vittorio Pisani
Direttore Generale della P.S.
Ministero dell’Interno
R O M A

L’accordo Nazionale quadro sottoscritto il 31 luglio 2009, tutt’oggi in vigore, ha costituito il risultato di un importante confronto, frutto di una complessa attività di elaborazione, che ha consentito di affrontare le sfide organizzative imposte dalle esigenze di gestione del personale coniugando con successo la valorizzazione delle funzioni del personale ed il rispetto delle disposizioni che regolano il rapporto di lavoro nella Polizia di Stato.

Si tratta di un impianto che pur presentando alcuni aspetti di innegabile attualità necessita, tuttavia, di un aggiornamento alla luce del mutato contesto storico, politico e sociale che ne impone, a distanza di ormai 14 anni, la rivisitazione per adeguarne il contenuto al mutato contesto ordinamentale e alla necessità di meglio tutelare i diritti e interessi legittimi degli appartenenti alla Polizia di Stato.

Invero, il rinnovo dell’ANQ non è una mera questione amministrativa, ma costituisce uno strumento imprescindibile di collegamento con i nuovi assetti organizzativi introdotti dal Decreto Legislativo 29 maggio 2017, n. 95, emanato in materia di revisione dei ruoli e degli ordinamenti delle Forze di polizia e rappresenta uno degli impegni concreti assunti dall’Amministrazione a corollario della definizione degli accordi il cui contenuto è stato recepito nel Decreto del Presidente Della Repubblica 15 marzo 2018, n. 39.

Al riguardo, essendo abbondantemente trascorso il termine entro il quale, dopo la sottoscrizione dell’ultimo contratto nazionale di categoria, avrebbero dovuto essere attivate le procedure per il rinnovo dell’accordo nazionale quadro, con la presente siamo a sollecitare l’apertura del confronto per il rinnovo dell’accordo quadro di amministrazione

Nell’attesa di un cortese riscontro propedeutico alla prosecuzione di una proficua stagione di relazioni sindacali, inviamo sentimenti di elevata stima.

PDF LETTERA

Advertisement