Priorità politiche per il triennio 2023-2025. Processo di pianificazione strategica

182

Ultimo aggiornamento 01/03/2023

Adozione da parte del Signor Ministro dell ‘Atto di indirizzo recante Priorità politiche per il triennio 2023-2025. Processo di pianificazione strategica. Obiettivi strategici e operativi per la predisposizione della Direttiva del Ministro 2023 — Somministrazione di questionari anonimi.

La Direzione Centrale di Sanità, ha comunicato che, nell’ambito del processo di pianificazione strategica in oggetto specificato, uno degli obiettivi operativi è “analizzare le eventuali forme di disagio che possono manifestarsi tra il personale della Polizia di Stato nei diversificati contesti lavorativi, al fine di accrescerne il benessere psicologico”.

Nello specifico, il programma operativo per lo sviluppo di tale obiettivo, strutturato coinvolgendo online ed in presenza tutte le Questure, tutti i Compartimenti della Polizia Stradale – Polizia Ferroviaria – Polizia Postale, tutte le Zone della Polizia di Frontiera e tutti i Reparti Mobili, si articola in cinque fasi:

1. campagna di informazione volta ad accrescere il patrimonio di conoscenze del personale e dei funzionari;

2. somministrazione di questionari anonimi, prima analisi e sviluppo dei dati raccolti;

3. corsi di formazione anche online, sul disagio e sulla promozione del benessere (inclusivo di un modulo relativo alla comunicazione efficace e alla gestione dei conflitti) e corsi FAD per i medici della Polizia di Stato;

4. distribuzione di questionari anonimi volti alla verifica dell’apprendimento e del gradimento;

5. analisi e sviluppo dei dati raccolti per individuare gli interventi nelle annualità future.

Secondo la programmazione finalizzata alla realizzazione di tale obiettivo, di competenza del Servizio di Psicologia della citata Direzione Centrale, è stato elaborato un questionario finalizzato ad indagare la percezione del disagio psicologico nella Polizia di Stato, destinato al personale di ogni ruolo e qualifica.

Il fine perseguito è quello di rilevare le conoscenze, le opinioni e gli atteggiamenti degli operatori della Polizia di Stato relativamente al disagio psicologico e alle dinamiche ad esso connesse. I dati raccolti saranno analizzati e utilizzati per orientare una successiva formazione, già calendarizzata, per l’approfondimento della tematica in questione, nell’ambito delle attività di prevenzione primaria del disagio e di promozione del benessere psicologico.

Il predetto questionario, che è completamente anonimo e non ha alcuna finalità valutativa, è stato predisposto in modo da non raccogliere dati personali che identificano in maniera diretta i partecipanti all’indagine. Per la sua diffusione e la raccolta delle risposte viene utilizzata la piattaforma SIRUS Survey, in uso alla Direzione Centrale di Sanità, che non colleziona ulteriori dati personali degli utenti che rispondono al questionario.

Il questionario è compilabile online attraverso un link che sarà successivamente predisposto.

PDF CIRCOALRE

Advertisement