Richiesta rimozione ulteriore colloquio Concorso interno 1141 Vice ispettore

10495
Concorso interno, per titoli ed esami, per 1141 posti da Vice Ispettore della Polizia di Stato.
Richiesta di semplificazione delle procedure di esame.

Pregiatissimo Signor Capo della Polizia,

lo scorso 16 giugno, Le abbiamo rappresentato la situazione che sta interessando i colleghi che hanno sostenuto favorevolmente la prova scritta del concorso interno per titoli ed esami per 1141 posti da vice ispettore ammessi alle successive prove orali calendarizzate, come da noi richiesto, per il prossimo mese di settembre.

Attraverso la richiamata missiva del 16 giugno 2022, avevamo anche sollecitato la riduzione a due sole materie, anziché quattro, sulle quali effettuare i colloqui, così come avvenuto per il precedente analogo concorso interno per 263 vice ispettori.

Tuttavia, la gravissima crisi che sta interessando – e che interesserà anche il prossimo futuro la carenza di personale nel ruolo degli ispettori, impone di riflettere sulla possibilità di adottare nell’immediato ogni soluzione praticabile, anche straordinaria, per colmare, o quanto meno tamponare, la suddetta mancanza.

Ecco perché, tenuto anche conto che si sono appena concluse le fasi propedeutiche del connesso concorso per titoli di 2662 vice ispettori, riservato al personale del ruolo sovrintendenti, sarebbe auspicabile che i colleghi che hanno partecipato al bando di concorso per 1141 posti da vice ispettori.
possano essere valutati, senza procedere all’ulteriore colloquio, tenendo conto dell’esame scritto sostenuto e la stima dei titoli di servizio posseduti da ogni aspirante.

Conoscendo la sensibilità e gli sforzi che Lei imprime per la soluzione delle criticità dell’ Amministrazione, come quello di immettere in ruolo nuovi ispettori nel minor tempo possibile e soddisfare allo stesso tempo la realizzazione delle aspettative del personale, Le sollecitiamo un cortese cenno di riscontro e un eventuale momento di confronto.

Advertisement